Connettiti con noi

Altri Campionati

Bernardeschi: «Brutti attacchi a Ronaldo, non li merita. Messi e Dybala…»

Pubblicato

su

Bernardeschi

Federico Bernardeschi torna a parlare di alcuni temi d’attualità dopo la fine del Mondiale: le dichiarazioni dell’esterno

Federico Bernardeschi, dopo la fine di Qatar 2022, ha parlato così ai microfoni di Tutti Convocati. Ma non solo il Mondiale tra gli argomenti toccati.

RIGORE ALL’EUROPEO – «Tirare un rigore è un momento particolare, ci sei solo tu e quella camminata in cui vedi tutto. Quando ho preso quel pallone si è fermato tutto, ero con me stesso, come se avessi qualcosa da dire a me stesso, al pallone. Difficile spiegarlo a parole».

RONALDO E MESSI – «Cristiano sicuramente meritava un finale differente a livello mondiale, non è stato bello come è stato attaccato. Però credo che quello che è successo ieri, tutto quello che si è scatenato intorno a Messi sia una cosa magica, doveva finire la carriera così».

DYBALA – «Oggi Dybala sarà sulle stelle, si porterà dentro questa cosa per tutta la vita, anche lui ha scritto la storia del calcio e questo resta. Entrare a 3 minuti dalla fine e prendersi una responsabilità del genere non è facile, gli porterà più consapevolezza».

MLS – «La MLS cresce, in America fino a 7-8 anni fa non conoscevano la F1, l’han vista e han costruito le piste. Sono così in tutto, vogliono essere i numeri 1. Gli è sempre un po’ mancato il calcio, ma vedrete, ci sarà una crescita esponenziale nei prossimi 2-3 anni».

News

video