Bologna-Cagliari 2-0: pagelle e tabellino

Bologna-Cagliari 2-0: pagelle e tabellino
© foto www.imagephotoagency.it

Bologna-Cagliari, 27ª giornata Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

È finita con il risultato di 2˗0 per i padroni di casa il lunch match della 27° giornata tra Bologna e Cagliari. Una partita gradevole, ricca di occasioni e molto vivace. Dopo una prima fase di studio, è la squadra di Mihajlovic a prendere il pallino del gioco e comandare la partita fino alla fine dell’incontro, nonostante il Cagliari, qua e là, riesca comunque a rendersi molto pericoloso. Il vantaggio, su calcio di rigore, di Pulgar apre le danze nella prima frazione, chiuse da un gran gol di Soriano, sull’asse con l’altro ex Villareal Sansone. Prestazione confortante e, addirittura, sorprendente degli uomini di Mihajlovic che tirano un bel sospiro di sollievo, in chiave salvezza, pur restando bloccati in terzultima posizione. Passo indietro, invece, per il Cagliari, dopo la brillante prova offerta contro l’Inter: la zona calda dista ancora qualche punto, ma è necessario fare attenzione, per non incorrere in un finale di stagione ad alto rischio.

Bologna-Cagliari 2-0: tabellino

Marcatori: 33′ pt, rig. Pulgar (B); 32′ st, Soriano (B)

Bologna (4-3-3): Skorupski 6; Mbaye 6, Danilo 6, Lyanco 6, Dijks 6.5; Dzemaili 6.5, Pulgar 6.5, Soriano 6.5; Sansone 6 (38′ st, Svanberg ng), Santander 6 (22′ pt, Orsolini 6.5), Palacio 7.

Cagliari (4-3-2-1): Cragno 7; Srna 5, Pisacane 5.5, Ceppitelli 6, Pellegrini 6.5; Padoin 5 (1′ st, Despodov 5), Bradaric 5 (26′ st, Thereau 5), Ionita 5.5; Barella 5.5, Joao Pedro 6 (38′ st, Birsa ng); Pavoletti 5.5.

Arbitro: Massimiliano Irrati

Note: Ammonizioni: Bradaric (C), Barella (C), Dzemaili (B), Srna (C), Pellegrini (C)

MIGLIORE IN CAMPO ˗ BOLOGNA:

Palacio 7: dà tutto in campo e se anche, a volte, non compie le scelte migliori, si rivela sempre decisivo con le sue giocate. Non si tira mai indietro nei contrasti, sempre in prima linea, lotta come un ragazzino. Non trova il gol ma il suo apporto è stato comunque determinante

PEGGIORE IN CAMPO ˗ BOLOGNA:

Danilo 6: nonostante la partita sufficiente, insieme ai compagni di reparto, sbaglia qualche intervento o tempo di uscita che sarebbe potuto costare molto caro.

MIGLIORE IN CAMPO ˗ CAGLIARI:

Cragno 7: comanda la difesa con autorità, compie una serie di interventi salvaporta provvidenziali, legge bene la maggior parte delle situazioni di gioco alle quali è tenuto a dimostrare la sua prontezza di riflessi

PEGGIORE IN CAMPO ˗ CAGLIARI:

Srna 5: prestazione molto più sottotono rispetto alla partita contro l’Inter: soffre troppo le discese di Dijks, non riuscendo mai a bloccare senza fallo le sue sgroppate. Molto in difficoltà


Bologna-Cagliari: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO: Il Bologna, come se non fosse mai uscito dal campo, inizia con la stessa grinta e determinazione mostrata fin qui. Il Cagliari, invece, prova a sfruttare i saltuari inserimenti da dietro, rendendosi estremamente pericoloso, questa volta, con Pavoletti, ma è Skorupski a salvare tutto con un prodigioso intervento a mano aperta. Il Bologna continua a mettere pressione in avanti, conquistando metri e punti e trovando più volte conclusioni insidiose che mettono in mostra, ancora una volta, le straordinarie capacità reattive di Cragno. A un quarto d’ora dalla fine, Soriano, molto spento fino a quel momento, chiude il match con un gran gol. Il Cagliari cala vistosamente, nonostante i quattro attaccanti schierati in contemporanea, e il Bologna si aggiudica, meritatamente, l’incontro.

49’ ˗ Finisce qui: il Bologna batte il Cagliari 2˗0

46’ ˗ Occasione Cagliari. Sugli sviluppi del calcio di punizione, Ceppitelli svetta più in alto di tutti, ma il suo tiro schiacciato viene prontamente bloccato da Skorupski

45’ ˗ Fallo di Svanberg su Srna davanti al guardalinee: calcio di punizione per il Cagliari

45’ ˗ Assegnati 4’ di recupero

42’ ˗ Anticipo splendido di Lyanco, tiro da distanza siderale nel tentativo di sorprendere Cragno ma il pallone finisce alto sopra la traversa

40’ ˗ Cambio Bologna: entra Falcinelli, esce Palacio

40’ ˗ Fallo di Pavoletti ai danni di Danilo: nessun provvedimento disciplinare

38’ ˗ Cambio Bologna: esce Sansone, entra Svanberg

38’ ˗ Cambio Cagliari: esce Joao Pedro, entra Birsa

38’ ˗ Lancio di Barella completamente sballato per Pellegrini: palla in fallo di fondo

35’ ˗ Occasione Bologna. Dzemaili serve una palla perfetta per Palacio, assolutamente in linea con l’ultimo difensore, ma l’argentino calcia debolmente trovando l’opposizione di Cragno

32’ ˗ GOL BOLOGNA!!!! Penetrazione in area di rigore di Sansone dalla sinistra, assist rasoterra per Soriano che, dopo aver saltato la marcatura di Pisacane, infila un incolpevole Cragno

31’ ˗ Palla in verticale di Orsolini per Palacio che, leggermente spinto, dopo un contatto spalla a spalla con un avversario, perde la ghiotta occasione

28’ ˗ Sansone svetta con poca decisione, da una posizione, in area di rigore, che non può incutere alcun timore al portiere e il pallone finisce direttamente sul fondo

28’ ˗ Fase di eccessiva confusione del Cagliari al limite dell’area felsinea: occasione sprecata

26’ ˗ Cambio Cagliari: esce Bradaric, entra Thereau

25’ ˗ Ennesimo fallo su Orsolini a centrocampo. Ammonizione per Pellegrini

22’ ˗ Sansone ci prova con il destro dall’interno dell’area ma Cragno è attento sul suo palo, a bloccare palla a terra

20’ ˗ Occasione Bologna. Altra parata miracolosa di Cragno. Scambio in area di rigore tra Palacio, Dzemaili e Orsolini, con il giovane attaccante che, completamente libero, scaglia un pallone centrale, respinto a mani aperte da Cragno

19’ ˗ Occasione Bologna. Su un errore di Ceppitelli in disimpegno, Sansone può ripartire, entrando in area di rigore, ma trovando la pronta e coraggiosa chiusura di Cragno

18’ ˗ Occasione Cagliari. Miracolo di Skorupski sul colpo di testa di Pavoletti: l’intervento con la mano destra sulla linea salva il risultato

16’ ˗ Occasione Bologna. Destro di Dzemaili dai 25 metri: tanta potenza ma poca precisione per lo svizzero

15’ ˗ Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Skorupski anticipa il colpo di testa di Pavoletti, salvando il risultato

14’ ˗ Orsolini tenta la rovesciata in area di rigore, mancando però il pallone

13’ ˗ Ancora fallo di Barella su Dijks: nessuna ammonizione per lui però

12’ ˗ Ammonizione per Srna

11’ ˗ Ancora pericoloso Dzemaili, da una zona molto defilata dell’area di rigore: il suo tiro insidioso viene respinto in calcio d’angolo da Cragno

9’ ˗ Occasione Bologna. Seppur leggermente sbilanciato, Dzemaili, dall’interno dell’area, riesce a calciare un pallone molto insidioso che finisce di poco oltre la traversa

6’ ˗ Tentativo di rissa dopo un intervento su Orsolini. Barella protesta in maniera troppo veemente: giallo per lui e per Dzemaili  e Bradaric

4’ ˗ Occasione Bologna. Sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto corto, Palacio, dal limite dell’area, lascia partire un preciso tiro diretto all’incrocio, smanacciato da un grande intervento di Cragno

3’ ˗ Pressione eccessiva dei centrocampisti del Bologna su Pellegrini: calcio di punizione per gli ospiti

1’ ˗ Sostituzione Cagliari: fuori Padoin, dentro Despodov

1′ – Inizia la seconda frazione: è la squadra di casa a battere

SINTESI PRIMO TEMPO: Dopo un iniziale fase di studio, è la squadra di casa a prendere il pallino del gioco, creando diverse e nitide occasioni da rete con Santander e Palacio, nonostante Cragno risponda sempre costantemente presente. Il Cagliari prova a reagire e lo fa con una splendida azione di prima intenzione, conclusa con un tiro insidioso di Joao Pedro. Ma è la squadra di Mihajlovic a mantenere il pallino del gioco, stazionando costantemente nella metà campo avversaria. La pressione ottiene i risultati sperati alla mezz’ora quando, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Bradaric si rende responsabile di un fallo che comporta un inevitabile calcio di rigore, trasformato da Pulgar. Gli uomini di Maran provano a reagire, trovando subito una traversa con Joao Pedro. Un po’ meglio la squadra di casa, ma nel finale si è visto un Cagliari più arrembante e volitivo.

47’ ˗ Finisce il primo tempo: è 1˗0 per i padroni di casa

45’ ˗ Assegnati 2’ di recupero

44’ ˗ Pressione troppo ruvida di Sansone sul disimpegno di Joao Pedro: il Cagliari può ripartire dalla sua area di pertinenza

42’ ˗ Ottimo traversone di Pellegrini verso Joao Pedro: Skorupski interviene bloccando prima dell’arrivo dell’attaccante

40’ ˗ Bradaric fermato con un fallo da Soriano in mezzo al campo

39’ ˗ Occasione Cagliari. A un passo dal pareggio la squadra ospite con uno stacco perentorio di Joao Pedro, in area di rigore, che si stampa direttamente sulla traversa

38’ ˗ Doppio fallo su due giocatori del Bologna, ma Irrati fischia il calcio di punizione per il Cagliari, per un precedente fuorigioco di Palacio

36’ ˗ Calcio di punizione troppo profondo di Pulgar: Cragno blocca senza problemi

33’ ˗ GOL BOLOGNA!!! Pulgar spiazza Cragno calciando un ottimo tiro dagli undici metri rasoterra

32’ ˗ Calcio di rigore assegnato al Bologna: fallo ingenuo con il gomito di Bradaric

31’ ˗ Entrata dura di Pellegrini su Orsolini nei pressi della bandierina: calcio di punizione per i padroni di casa

30’ ˗ Occasione Bologna. Palacio vince il contrasto con Ceppitelli e, dopo averlo scartato, prova la conclusione respinta in calcio d’angolo da un avversario

28’ ˗ Occasione Cagliari. Inserimento fantastico di Barella fino al limite dell’area, tiro con il destro respinto da Skorupski e poi bloccato da quest’ultimo

26’ ˗ Fuorigioco fischiato a Joao Pedro

25’ ˗ Il calcio d’angolo battuto con il destro da Pulgar attraversa tutta l’area per poi perdersi in rimessa laterale

24’ ˗ Cross di Dijks, bloccato senza problemi da Cragno in presa alta

23’ ˗ Pallone senza troppe pretese di Dijks in mezzo all’area, allontanato dalla difesa senza troppi problemi

22’ ˗ Prima sostituzione dell’incontro: esce Santander, entra Orsolini

21’ ˗ Zoppica vistosamente Santander, in seguito all’intervento precedente con Cragno

16’ ˗ Occasione Bologna. Azione molto confusa in area di rigore isolana: Cragno esce in maniera apparentemente pulita su Santander, nonostante questo rimanga a terra. L’azione prosegue con Sansone che mette in mezzo un cross, allontanato da Ceppitelli

14’ ˗ Occasione Bologna. Azione fotocopia simile a quella di qualche minuto fa: cross dalla sinistra, conclusione volante di Palacio, palla che termina a lato del palo

12’ ˗ Occasione Cagliari. Tre passaggi di prima e conclusione al volo di Joao Pedro al limite dell’area: palla che sfiora la traversa

11’ ˗ Errore di Pisacane con un retropassaggio troppo debole: Cragno costretto a uscire e spazzare con il destro, anticipando di un soffio l’arrivo di Palacio

8’ ˗ Occasione Bologna. Sugli sviluppi di un cross dalla sinistra, Palacio si coordina alla perfezione con il destro ma Cragno blocca il pallone a terra

6’ ˗ Occasione Bologna. Intervento provvidenziale di Cragno sulla conclusione ravvicinata di Santander in area di rigore

5’ ˗ Cross di Mbaye dalla fascia: Cragno conquista alta in presa alta e sicura

2’ ˗ Sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Barella, Irrati fischiato un contatto al limite dell’area, per sospetta gomitata su Dzemaili

1’ ˗ Primo affondo sulla sinistra di Pellegrini: palla che finisce direttamente in fallo di fondo

1’ ˗ Irrati fischia l’inizio dell’incontro: è la squadra ospite a battere il primo pallone

Bologna e Cagliari hanno fatto il loro ingresso in campo e sono pronte a dare inizio al lunch match della 27° giornata di Serie A


Bologna-Cagliari: formazioni ufficiali

Bologna (4-3-3): Skorupski; Mbaye, Danilo, Lyanco, Dijks; Dzemaili, Pulgar, Soriano; Sansone, Santander, Palacio.

Cagliari (4-3-2-1): Cragno; Srna, Pisacane, Ceppitelli, Pellegrini; Padoin, Bradaric, Ionita; Barella, Joao Pedro; Pavoletti.


Bologna-Cagliari: probabili formazioni e pre-partita

Qui Bologna. Nonostante le ultime uscite non abbiano portato i frutti sperati, Mihajlovic ha due moduli a disposizione tra cui scegliere: il 4˗3˗3 o il 4˗3˗1˗2. Molti dubbi regnano ancora nella testa del tecnico: un nuovo possibile atteggiamento tattico potrebbe essere l’immissione di Soriano dietro alle due punte Destro e Santander, ma non si esclude il tridente con Sansone, Santander e Palacio. Con il tridente, potrebbe finire in panchina anche Dzemaili, mentre l’altro ballottaggio è in difesa, dove Lyanco ed Helander si giocano una maglia da titolare al fianco di Danilo.

Qui Cagliari. Dopo l’esaltante vittoria interna contro l’Inter, Maran sembra intenzionato a non rivoluzionare la sua squadra. Optando sempre per il 4˗3˗2˗1, il tecnico ha due grandi dubbi da sciogliere: il primo in difesa, con il ballottaggio tra Pisacane e Romagna, il secondo a centrocampo con Deiola e Padoin, con il primo leggermente favorito. Unici assenti del match per squalifica saranno Faragò e Cigarini, mentre, per infortunio, Castro e Clavan. In dubbio Cerri, per un problema alla coscia, e Birsa, per un problema al braccio.

Bologna (4-3-3): Skorupski; Mbaye, Danilo, Helander, Dijks; Poli, Pulgar, Soriano; Sansone, Santander, Palacio.

Cagliari (4-3-2-1): Cragno; Srna, Romagna, Ceppitelli, Pellegrini; Deiola, Bradaric, Ionita; Barella, Joao Pedro; Pavoletti.


Bologna-Cagliari: precedenti

Quella che andrà in scena al “Dall’Ara” tra Bologna e Cagliari sarà la 58° sfida della loro storia calcistica in Serie A, per un bilancio in perfetto equilibrio con 21 pareggi e 18 vittorie per parte. L’ultimo successo degli isolani a Bologna risale alla stagione 2009/2010, quando un gol di Matri regalò loro un prezioso successo. L’ultimo trionfo dei padroni di casa, invece, risale alla stagione 2016/2017 quando, grazie alle reti di Verdi e al gol di Alves, i felsinei portarono a casa i 3 punti. La scorsa stagione, infine, le due squadre terminarono la loro partita in pareggio, grazie ai gol di Pedro, da una parte, e di Destro, dall’altra.


Bologna-Cagliari: arbitro

Sarà Massimiliano Irrati della sezione di Pistoia l’arbitro designato dall’AIA per la partita Bologna˗Cagliari. Per il fischietto toscano, classe ’79, avvocato di professione, sarà la 13° partita in stagione, tra Europa League e Serie A. Per l’occasione, Irrati sarà coadiuvato dagli assistenti Alfonso Marrazzo di Frosinone e Dario Cecconi di Empoli. Il quarto uomo del match sarà Eugenio Abbattista di Molfetta, mentre Addetti al VAR e AVAR saranno Paolo Valeri di Roma2 e Filippo Meli di Parma.


Bologna-Cagliari Streaming: dove vederla in tv

Bologna-Cagliari sarà trasmessa a partire dalle ore 12.30 in diretta streaming per pc, smartphone, tablet, smart tv e console su tutti i device compatibili tramite app DAZN, gratuitamente per gli abbonati Mediaset Premium e a pagamento per quelli Sky Sport (anche in tv attraverso decoder Sky Q per tutti coloro che hanno acquistato il ticket aggiuntivo), ma sempre tramite app DAZN. Clicca qui per abbonarti un mese gratis a DAZN.