Brasile-Galles 1-0: il mondo scopre all’improvviso Pelè – 19 giugno 1958 – VIDEO

Il 19 giugno 1958, nei quarti di finale del Mondiale in Svezia, il Brasile supera il Galles per 1-0 con la prima rete nella competizione di Pelè

Anche le più belle favole hanno un inizio. Un punto di partenza da cui nasce e si sviluppa tutta la trama. Quella di Edson Arantes do Nascimiento, in arte Pelè, anche se non è una favola, ma una solida realtà storica , ha anch’essa un principio. Si tratta della sesta edizioni dei Campionati Mondiali di Calcio, organizzati per l’occasione in Svezia.

Alla manifestazione partecipa anche il Brasile, che dopo un inizio in sordina si sta affermando come una delle principali realtà di questo sport. Partecipa alla spedizione anche un giovane 17enne pronto a stupire il mondo, Pelè appunto. L’esordio non è semplicissimo, e anche se ha già cambiato il significato del giocare con indosso la maglia numero 10, non riesce ancora a lasciare la sua impronta su questo Mondiale. Le cose però, per uno con il suo talento, sono destinate a cambiare molto in fretta.

Il tanto atteso e decisivo cambio di passo, che stravolgerà anche le sorti della carriera della Perla Nera e di tutto il Brasile, arriva il 19 giugno 1958. E’ il giorno della sfida dei quarti di finale e la nazionale carioca si trova di fronte il Galles. E’ una gara piuttosto chiusa e dopo i primi 45′ minuti il risultato è ancora inchiodato sullo 0-0. Nella ripresa le cose non sembrano voler cambiare, almeno fino al 66′ quando Pelè si inventa un gol da fantascienza per sbloccare la gara.

Il numero 10 verdeoro stoppa di petto una palla in area di rigore con il difensore incollato, poi lo salta con un palleggio e calcia d’esterno destro portando i suoi compagni in vantaggio. Si tratta di una rete fantastica che permette al Brasile di accedere alle semifinali, ma soprattutto al mondo di scoprire tutta la classe in possesso dell’attaccante del Santos.


Il contenuto video fa parte della serie web Almanacco del Calcio, prodotto da Sport Review srl.