Bucchi: «Berardi va tutelato. Vi dico perchè ha sbagliato il rigore»

Iscriviti
sassuolo convocati berardi
© foto www.imagephotoagency.it

Bucchi, allenatore del Sassuolo, ha incontrato i giornalisti alla vigilia del match con il Verona e si coccola Berardi

Il tecnico del Sassuolo, Cristian Bucchi, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match di domani contro il Verona. L’allenatore neroverde non crede ad un Hellas in crisi: «Il problema sono i risultati ma il Verona è una squadra viva. Domani è una partita da dentro o fuori, uno scontro diretto». L’attenzione poi è stata catalizza da Berardi, giocatore di grande talento ma che sta attraversando un brutto momento: «Secondo me tornerà a giocare ai suoi livelli a prescindere dal modulo. Non condivido queste critiche nei suoi confronti», dice Bucchi.

Poi rivela un dettaglio che potrebbe spiegare l’errore dal dischetto contro il Benevento: «Ci sono cose che alcuni non sanno. Domenico aveva un infortunio, magari un altro non avrebbe recupero. Questo fa vedere quanto ci tiene a questa maglia. Poi gli errori li commettono tutti. Lui ha sempre dimostrato di avere qualità». Poi gli infortuni in serie: «Era arrivato in ritiro 20 giorni dopo perché era in Under 21. Era stato fermo 20 giorni per un taglio al piede, stava ritrovando continuità. La continuità si trova giocando. Poi si è fatto male al ginocchio ed è stato fuori un altro mese». L’allenatore del Sassuolo si coccola il suo talento: «Va aspettato, tutelato da tutti. È un giocatore importante, tornerà a fare Berardi. Se sbaglia non ci sono problemi».