Calciomercato Juventus: Mourinho scarica Schneiderlin

Calciomercato Juventus: Mourinho scarica Schneiderlin
© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Juventus: proposti Schneiderlin e Adrien Silva per il mercato di gennaio. Per il futuro si pensa a Bakayoko, Laxalt e Maksimovic. Le ultimissime

CALCIOMERCATO JUVENTUS: SCHNEIDERLIN SENTO MOU, ORE 20.14 – Morgan Schneiderlin non sarà certamente contento delle dichiarazioni del suo tecnico ai media inglesi: «Schneiderlin e Depay vivono la stessa situazione. Io e la società li lasceremo andare, soltanto, però, se dovesse arrivare l’offerta giusta». Da abile comunicatore qual’è, Josè Mourinho ha fatto chiarezza sugli elementi della sua rosa in “saldo” per il mercato invernale che si è appena aperto.

La Juventus ha chiuso l’accordo con il Genoa per l’acquisto di Tomas Rincon ma il mercato dei bianconeri non è ancora definito e finito del tutto. Patrice Evra, terzino sinistro, ha chiesto di andare via per giocare con continuità e la Juventus intende accontentarlo. Tra le varie ipotesi per la sostituzione c’è anche il nome di Diego Laxalt, 23 anni, uruguaiano del Genoa, nazionale della Celeste, uno tosto, che corre e crea scompiglio nelle difese avversarie con sconcertante semplicità. I bianconeri hanno chiesto informazioni al Genoa.
CALCIOMERCATO JUVENTUS: SCHNEIDERLIN O ADRIEN SILVA PER GENNAIO. BAKAYOKO, LAXALT E MAKSIMOVIC PER GIUGNO – Intanto la Juventus pensa anche al centrocampo perché dopo Rincon potrebbe arrivare anche un nuovo elemento. Secondo “Sky Sport” sono stati proposti Adrien Silva, centrocampista classe 1989 di proprietà dello Sporting Lisbona, in passato nel mirino dell’Inter e Morgan Schneiderlin, in uscita dallo United di Mourinho. I due nomi però non convincono la Juventus che non sembra particolarmente attratta  dalle caratteristiche dei due calciatori. Nel frattempo, secondo “Tuttosport“, piace il giovane Nemanja Maksimovic, 22enne dell’Astana, ma gli osservatori bianconeri seguono un altro 22enne, Bakayoko del Monaco. La Juventus lo monitora da più di un anno e un osservatore dei campioni d’Italia è atteso anche quest’oggi al Louis II per Monaco – Ajaccio.