Connettiti con noi

Calciomercato

Sassuolo – Cataldi: no Lazio. Djordjevic rifiuta Pescara

Pubblicato

su

infortunio cataldi

Calciomercato Lazio: Sassuolo – Cataldi, no biancoceleste. Gli emiliani avevano individuato il centrocampista come possibile sostituto dell’infortunato Magnagnelli. Djordjevic rifiuta Pescara, solo a gennaio si capirà meglio il suo futuro

Il Sassuolo ci prova, la Lazio resiste: così può essere riassunto l’affare di calciomercato che vede coinvolto Danilo Cataldi, tornato al centro delle cronache in vista di gennaio. Il giovane centrocampista biancoceleste, che a Roma, va detto, non sempre trova spazio, sarebbe stato individuato nelle ultime ore dal Sassuolo come possibile sostituto di Francesco Magnanelli, out presumibilmente fino a fine stagione per la rottura del crociato. Una situazione non facile che ha convinto il mister neroverde Eusebio Di Francesco a cercare una soluzione nel giovane Under 21 italiano. Il Sassuolo, riporta il Corriere dello Sport, avrebbe timidamente bussato alla porta della Lazio trovando per il momento la ferma opposizione di Claudio Lotito, che non ci tiene proprio a cedere Cataldi, simbolo laziale della Lazio del futuro. Anche lo stesso giocatore, biancoceleste di cuore dichiarato, non sarebbe convinto a lasciare la propria squadra per approdare alla corte di una compagine seppur molto ambiziosa come quella emiliana. La situazione dunque resta per il momento ferma: possibile un nuovo assalto del Sassuolo a gennaio, ma con la Lazio convinta a fare muro a qualsiasi offerta possa arrivare.

Cataldi – Sassuolo: la Lazio e il mercato fermo. Djordjevic – Pescara…

Se Cataldi non si muoverà, restano ancora molte le grande da risolvere per i biancocelesti. A partire dall’attacco, dove resta bloccata la cessione di Filip Djordjevic, per cui ci sarebbe un mezzo accordo col Genoa. Il serbo avrebbe deciso di non muovere un passo fino al colloquio stabilito per i prossimi giorni, forse risolutivo, tra il suo rappresentante in Italia Alessandro Lucci ed il direttore sportivo biancoceleste Igli Tare. Respinta per il momento l’ipotesi Pescara, a cui Djordjevic avrebbe detto di no. Difficile capire ora dove andrà la punta, che comunque in ogni caso sarà ceduta per fare spazio a un nuovo acquisto: possibile che entro inizio gennaio ci si capisca qualcosina in più. Per l’attacco i nomi sono sempre gli stessi: Sebastien Haller (Utrecht) e Cafu (Ludogorets). Alessio Cerci (Atletico Madrid) verso Bologna.

News

video

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.