Connettiti con noi

Archivio

Raiola: «Donnarumma lo compro io»

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

«Se c’è un’offerta, è stata recapitata al Milan, perché io non so niente»

Tutti pazzi di Gigio. Gigio, sarebbe Gianluigi Donnarumma, portiere ancora minorenne del Milan, titolare assoluto in rossonero e da poco debuttante con la Nazionale Under 21. Uno di cui si sarebbe innamorato anche l’attuale commissario tecnico azzurro Antonio Conte, tanto da averlo chiesto, secondo i rumors, al Chelsea, la sua prossima destinazione la prossima stagione. Prezzo fissato per il portiere: 38 milioni di euro, mica bruscolini. O forse sì, secondo Mino Raiola, procuratore del giovane estremo difensore di Castellammare di Stabia. «Se è vero che c’è un’offerta di 38 milioni di euro, allora quei soldi li investo io per acquistare il cartellino di Gigi», ha detto oggi l’agente nel corso di una breve intervista. Le voci parlavano di un Chelsea orientato a scaricare l’attuale portiere titolare, il belga Thibaut Courtois, per fare spazio proprio all’attuale estremo difensore milanista, ormai noto anche alle cronache estere e britanniche come l’erede ufficiale di Gigi Buffon tra i pali della Nazionale nel futuro prossimo. 

«PROPOSTA AL MILAN, NON A ME» – Raiola continua, parlando della possibile proposta del Chelsea: «Per me non prova niente, perché se ci fosse stata un’offerta del genere sarebbe stata evidentemente presentata al Milan, non a me – le parole del procuratore a La Gazzetta dello Sport . Io di questa storia non so assolutamente niente, ma se è vero che per Donnarumma c’è un’offerta di 38 milioni di euro, mi piacerebbe molto investirli io quei soldi per comprare il cartellino di Gigione». Soldi che, tra l’altro, a Raiola con tutte le commissioni incassate in carriera evidentemente non mancherebbero di certo. Di sicuro al momento ogni eventuale offerta per Donnarumma è ancora ufficiosa e non di certo ufficiale, ma le parole del procuratore, tra gli altri, di Mario Balotelli e Zlatan Ibrahimovic fanno evidentemente intendere che la valutazione inferiore ai 40 milioni di euro è, al momento, perfino troppo bassa per un giocatore di grandissime potenzialità come il portiere rossonero. Staremo a vedere, dunque. 

Advertisement