Napoli cambia: senza Sarri, via Mertens. Zielinski e Milik punti fermi

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Napoli: i possibili cambiamenti se parte Sarri. Mertens pare essere sul piede di partenza, mentre i polacchi Milik e Zielinski possono rimanere

Da giorni si fa un gran parlare del futuro del Napoli, con gli occhi puntati su Maurizio Sarri. Il tecnico potrebbe dire addio agli azzurri dopo tre anni intensi, in cui la squadra campana ha sfiorato per due volte lo Scudetto e ha giocato un calcio di spessore. Sarri però sembra sul punto di partire e anche la squadra subirà un importante ridimensionamento. Potrebbero andare via anche alcuni titolarissimi col mister toscano, uno su tutti Dries Mertens. Nonostante il suo legame con Napoli sia viscerale, il belga potrebbe andare in un altro campionato sfruttando la sua bassa clausola di rescissione. Non è certo che con la partenza di Sarri possa andarsene pure Mertens, ma è un’ipotesi da prendere in considerazione in quanto piuttosto realizzabile. Si dice che il Manchester United possa bussare alla porta del Napoli, in quel caso sarebbe un’offerta significativa a cui sarebbe difficile dire di no.

Zielinski e Milik, le colonne polacche del Napoli

Non ci sono solo voci sulle partenze, ma anche sugli arrivi e non solo. Si è detto nelle ore scorse di un interessamento per il capocannoniere dell’Eredivisie Alireza Jahanbakhsh dell’Az Alkmaar, mentre spuntano rumors anche su Arber Zeneli, ala sinistra dell’Heerenveen. C’è anche chi rimane, come i polacchi del Napoli. Arek Milik e Piotr Zielinski sono ancora giovani – entrambi hanno 24 anni – e su di loro poggerà le basi il Napoli del futuro. Il centrocampista avrà la sua occasione da titolare, l’attaccante tornerà finalmente a disposizione completa dopo due anni in cui è stato martoriato da infortuni al legamento crociato. Zielinski e Milik sono i due nomi da cui ripartire, il Mondiale con la Polonia potrebbe essere la loro consacrazione definitiva prima di una stagione da protagonisti col Napoli.