Cancelo-Rafinha: ne resterà soltanto uno! A meno che…

joao cancelo
© foto www.imagephotoagency.it

L’Inter pensa ai riscatti di Cancelo e Rafinha ma serviranno 70 milioni. Ecco come stanno le cose: le ultimissime

L’Inter ha puntato su due gioielli del calcio spagnolo come Cancelo e Rafinha per inserire nel suo gruppo maggiore qualità. Il terzino destro, dopo alcuni mesi passati più in panchina che in campo, è entrato nella formazione titolare di Luciano Spalletti e non ne è più uscito. L’Inter da anni cercava un terzino con le sue caratteristiche e non vuole lasciarlo sfuggire. I nerazzurri hanno bisogno di un terzino destro e possono riscattarlo per 35 milioni di euro, trovando magari delle soluzioni sulle modalità di pagamento con il Valencia che, a sua volta, dovrà riscattare Geoffrey Kondogbia per 25 milioni.

Qualche problema in più potrebbe sorgere per Rafinha. Secondo Sky Sport infatti il riscatto del trequartista spagnolo, autore di una grande prova a Genova contro la Sampdoria, è in dubbio. Il calciatore è arrivato a gennaio dal Barcellona in prestito con riscatto (diritto) a 35 milioni più 3 di bonus e l’Inter potrebbe non esercitare il diritto di riscatto. I nerazzurri potrebbero cambiare idea se il giocatore dovesse disputare un finale di stagione di altissimo livello e se l’Inter dovesse ottenere un piazzamento nella prossima Champions League. Cancelo-Rafinha: uno è di troppo? Tutto dipenderà dal cammino dei nerazzurri in campionato.