Capello resta il ct dell’Inghilterra: nessun club nel futuro

© foto www.imagephotoagency.it

Fabio Capello resterà  il ct dell’Inghilterra fino al 2012, anzi, come recita il contratto, fino all’ultima partita dell’Europeo 2012, che sia finale o meno. Tale realtà  viene ribadita anche dal figlio agente che chiarisce come il padre non si muoverà  assolutamente da Londra e nel suo futuro, almeno fino a quando ci sarà  questo contratto, non ci sono offerte di club.

“Sinceramente non credo che mio padre abbia firmato di nascosto un pre-accordo senza dirmelo” dichiara Pierfilippo Capello al Sun. Insomma niente Inter o Manchester City al posto di Mancini, bersagliato dalla stampa: inoltre se Capello avesse voluto lasciare la guida della nazionale inglese sicuramente avrebbe chiesto una risoluzione del contratto mettendo come curatore il figlio. Ma niente di ciò è accaduto.