Connettiti con noi

2009

Catania, Lodi: “Entusiasta per la conferma”

Pubblicato

su

Tre gol… e mezzo, considerando il tempismo nell’inserimento che portò Balzaretti all’autorete nel derby: marcature pesantissime nell’arco di pochi mesi, per Francesco Lodi, che da ieri è un giocatore del Catania a titolo definitivo. Dalla doppietta contro il Lecce all’indimenticabile acuto al 95′ sul campo della Juventus, il centrocampista di origini napoletane si è rivelato autentico trascinatore nei momenti difficili, dimostrando così di essere un vero “numero 10” in grado di dare un apporto qualitativamente determinante alla squadra. Oggi è semplicemente entusiasta, al pensiero di proseguire la sua avventura in maglia rossazzurra: “Sono molto contento, questa soluzione significa che devo continuare sulla strada intrapresa, quella del lavoro e della disponibilità . Non smetterò mai di ringraziare il Catania, l’Amministratore Delegato Lo Monaco ed il Presidente Pulvirenti, per aver creduto in me in un momento della mia carriera in cui rischiavo di finire nel dimenticatoio. L’opportunità  di giocare in Serie A è una ricchezza: a gennaio mi è stata data ed io credo di aver ricavato frutti importanti per il gruppo e per me. Tre gol? Beh, sono un centrocampista e non è molto semplice andare a segno, però, avendo una stagione intera a disposizione, magari riuscirò a migliorarmi anche sotto quest’aspetto. Conosco mister Montella, abbiamo in comune le origini napoletane ed esperienze importanti ad Empoli: ne parlano bene tutti, nell’ambiente. Sarà  contento Capuano, adesso – scherza Lodi – con il quale nei giorni scorsi scherzavo sull’ipotesi di una mia partenza per sentirlo preoccupato e sorridere un po’. So che domani presentiamo la campagna abbonamenti, ho un solo messaggio per i nostri splendidi tifosi: ho visto lo stadio pieno contro Palermo e Roma, ricordo lo spettacolo ed i risultati. Insieme siamo forti. Grazie Catania, ancora grazie”. Lodi, quando una punizione è un piacere.

Fonte: calciocatania.it

News

video