Nuova Champions League, sarà rivoluzione: allo studio partite nei weekend

Nuova Champions League, sarà rivoluzione: allo studio partite nei weekend
© foto www.imagephotoagency.it

Grandi novità, nei prossimi anni, per la Champions League. I club starebbero pensando allo spostamento delle partite nel fine settimana

Novità in arrivo per la Champions League? La Uefa, che nei giorni scorsi ha annunciato ufficialmente il lancio di una terza coppa europea, ribattezzata attualmente come Europa League 2, sta studiando una nuova rivoluzione. L’obiettivo, naturalmente, è quello di aumentare i ricavi, per i club e per la stessa Uefa. Secondo le ultime indiscrezioni riportate da Sport Bild, la Uefa sta studiando una rivoluzione totale per la Champions, con alcune partite spostate nei weekend e con le gare di campionato spostate nel corso della settimana. Ceferin ha scongiurato il pericolo di una SuperLega, progetto voluto dall’Eca, la Confederazione dei Club Europei (il presidente è Andrea Agnelli) e ora lavora con la stessa Eca per rendere la Champions League ancor più affascinante, ancor più ‘produttiva’.

Il futuro potrebbe dunque prevedere grandi novità e potrebbe stravolgere le nostre abitudini. A consigliare uno spostamento sarebbero criteri commerciali: gli orari di sabato e domenica attirano molti più spettatori di fronte alla tv. Con la nuova formula però verrebbero modificati anche i gironi della Champions, sempre con 32 squadre: non più 8 gironi da 4 squadre ma bensì 4 gironi da 8 squadre in modo tale da aumentare il numero di partite preliminari di ogni squadra (da sei a 14) e gli introiti. La Bundesliga avrebbe già detto di no al nuovo progetto.