Inter, Sconcerti: «Arriverà Conte e recupererà Nainggolan ed Icardi»

Inter, Sconcerti: «Arriverà Conte e recupererà Nainggolan ed Icardi»
© foto www.imagephotoagency.it

Il giornalista Mario Sconcerti certo dell’approdo di Antonio Conte al posto di Luciano Spalletti sulla panchina dell’Inter: cambieranno pure i destini di Radja Nainggolan e Mauro Icardi

Il destino di Luciano Spalletti all’Inter, qualificazione o meno alla prossima Champions League, è ormai segnato: ne è certo il giornalista Mario Sconcerti che, all’interno del consueto editoriale odierno sul Corriere della Sera, congeda di fatto il tecnico toscano a favore di Antonio Conte. Secondo quanto riportato da Sconcerti, è praticamente certo l’addio di Spalletti, specie dopo gli ultimi contrasti di spogliatoio ed i risultati decisamente altalenanti: «Sarà Conte il prossimo allenatore dell’Inter. Non è una notizia, è una mia convinzione maturata sui mormorii e le abitudini di un calcio che conosco. Nello specifico sto parlando di un metodo di ricostruzione dell’Inter e di quello che rende difficilissimo pensarlo adesso», le parole dell’editorialista.

L’arrivo di Antonio Conte all’Inter secondo molti potrebbe coincidere anche con un repulisti dello spogliatoio, ma il giornalista di casa Rai non è della stessa idea: Radja Nainggolan e Mauro Icardi, due dei giocatori attualmente ai margini della rosa, potrebbero di fatto tornare al centro del progetto con l’ex tecnico juventino alla guida. «Faccio un esempio. Nell’Inter presente Nainggolan è fuori, Icardi è sospeso tra l’andata e il ritorno – scrive Sconcerti – . Se arriva Conte il primo giocatore che chiederà certamente sarà Nainggolan, il secondo Icardi». Vedremo chi c’ha preso.