Cutrone d’oro: meglio di lui solo Mbappé. E’ il nuovo Inzaghi?

© foto www.imagephotoagency.it

L’attaccante del Milan, Patrick Cutrone, è uno dei migliori classe ’98 d’Europa. Ecco i numeri da urlo del giovane rossonero

Il Milan ha riscatto Nikola Kalinic dalla Fiorentina ma si tiene stretto Patrick Cutrone. Il centravanti classe ’98 dei rossoneri ha realizzato la sua prima doppietta contro la Spal ed è salito a quota 12 in Serie A. L’attaccante si è preso il Milan e in questo momento è il centravanti titolare dei rossoneri! Il giocatore ha già fatto breccia nel cuore dei tifosi milanisti che lo hanno consacrato a loro nuovo idolo. San Siro lo adora e spera di aver trovato il nuovo Inzaghi.

Pa­trick ha segnato 5 volte in campionato, 5 in Europa League (preliminari compresi), 2 in 3 partite di Coppa Ita­lia. Un bottino niente male per il giovane centravanti, un bottino inaspettato. Cutrone è uno dei migliori classe ’98 d’Europa: in questo momento solo Mbappé del Monaco ha fatto meglio. Mister 180 milioni di euro ha già realizzato 15 gol con il PSG e compone uno degli attacchi più forti d’Europa insieme a Cavani e a Neymar. Analizzando tutti i calciatori nati dopo il primo gennaio 1998 e tesserati per un club dei cinque grandi campionati si scopre che Patrick è una vera e propria eccezione.

Alle spalle di Cutrone e Mbappé c’è un abisso. Ibrahima Niane, punta del Metz del 1999, ha segnato 2 soli gol in Ligue 1 e 3 in Coppa di Francia. Stesso risultato per Houssem Aouar, francese del Lione classe 1998: 4 gol in Ligue 1 e uno in Europa League. Moise Kean, classe 2000 di proprietà della Juve ma in prestito al Verona, è arrivato a quota 4 gol in campionato. Pulisic del Borussia Dortmund, considerato da tutti un fenomeno, ha segnato gli stessi gol di Kean. Il Milan si gode la sua giovane stella. Cutrone, nelle giovanili, era considerato un ottimo attaccante ma non era considerato una primissima scelta per il futuro. Patrick ha stravolto tutto!