Empoli-Genoa 1-3, pagelle e tabellino

Empoli-Genoa 1-3, pagelle e tabellino
© foto www.imagephotoagency.it

Empoli-Genoa, 21ª giornata Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, sintesi e tabellino

La 21ª giornata di Serie A si chiude con il successo del Genoa nel Monday night contro l’Empoli allo stadio Carlo Castellani per 1-3. A decidere la gara sono le reti di Kouamè, Lazovic e Sanabria, ininfluente la rete del momentaneo pareggio di Di Lorenzo. Ottima prova di Lazovic per il Grifone, bocciato il centrocampo dei padroni di casa.


Empoli-Genoa 1-3: tabellino e pagelle

MARCATORI: 18′ Kouamè (G), 63′ Di Lorenzo (E), 70′ Lazovic (G), 73′ Sanabria (G).

EMPOLI (3-5-1-1): Provedel 6; Veseli 5, Rasmussen 5,5, Silvestre 6; Di Lorenzo 6, Traoré 5,5 (74′ Ucan 5,5), Bennacer 5,5, Krunic 5,5 (58′ Mchedlidze 5,5), Pasqual 6; Zajc 6,5 (80’Acquah s.v.); Caputo 6.  A disposizione: Dragowski, Perucchini, Marcjanik, Untersee, Maietta, Ricchi, Pejovic, Belardinelli Mraz, Rodriguez, Balde. Allenatore: Iachini.

GENOA (4-5-1): Radu 6; Biraschi 6, Romero 6,5, Zukanovic 6, Criscito 6,5; Lazovic 7 (89′ Pereira s.v.), Romulo 5,5 (68′ Sanabria 6,5), Veloso 6, Rolon 5,5 (87′ Pezzella s.v.), Bessa 6; Kouamé 6,5. A disposizione: Russo, Vodisek, Gunter, Lakicevic, Pereira, Pezzella, Pandev, Sturaro, Dalmonte, Favilli. Allenatore: Prandelli.

AMMONITI: 39′ Bessa (G), 57 Rolon (G), 61′ Rasmussen (E).

ARBITRO: Federico La Penna di Roma.

EMPOLI – IL MIGLIORE

Zajc 6,5: Il trequartista azzurro è il più dinamico tra i suoi e cerca più volte di spaccare la partita soprattutto dopo la prima rete del Genoa. In diverse occasioni, però, non centra la porta, mancando di poco il bersaglio grosso.

EMPOLI – IL PEGGIORE

Veseli 5: Prova insufficiente per il difensore albanese che sbaglia sulla prima rete avversaria e fatica a marcare in diverse occasioni il centravanti rossoblù Kouamè.

GENOA – IL MIGLIORE

Lazovic 7: Dopo oltre un’ora in ombra, il centrocampista del Genoa sbuca fuori ed in tre minuti prima riporta avanti la squadra di Prandelli con un bel gol da fuori a giro e poi serve l’assist del definitivo 1-3 a Sanabria dopo un’ottima incursione sulla destra.

GENOA – IL PEGGIORE

Romulo 5,5: Nonostante il successo per 1-3, il centrocampista ex Juve non brilla sbagliando diversi palloni sulla linea mediana. Prandelli lo stostituisce per Sanabria azzeccando il cambio.


Empoli-Genoa: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Triplice fischio al Castellani con il successo del Genoa per 1-3. Dopo il forcing, i padroni di casa trovano il pari con Di Lorenzo che sfrutta un erroraccio di Radu che interviene male sul cross di Caputo e regala la rete all’esterno azzurro. Il pareggio è solo un’illusione perché gli ospiti ripassano avanti dopo soli 7 minuti con Lazovic che disegna una traiettoria imprendibile all’incrocio dal limite. L’Empoli sbanda ed il Genoa ne approfitta e chiude l’incontro tre minuti più tardi con Sanabria che all’esordio di testa batte Provedel sul perfetto cross di Lazovic. Il Genoa, dunque, supera in classifica Cagliari e Spal e vola a quota 23 punti.

90’+3 Triplice fischio, il Genoa espugna il Castellani per 1-3.

90’+2 Punizione battuta bene da Pasqual, palla fuori di poco.

90′ Ci saranno tre minuti di recupero.

89′ Terzo cambio per Prandelli: Lazovic lascia il posto a Pereira.

87′ Sostituzione per il Genoa: Pezzella subentra a Rolon.

85′ Possesso palla della squadra ospite che gestisce il vantaggio.

82′ Caputo manca il controllo su un buon traversone di Pasqual.

80′ Cambio per l’Empoli: Acquah prende il posto di Zajc.

77′ Cross di Veloso, palla troppo lunga per tutti.

74′ Seconda sostituzione per Iachini: Ucan subentra a Traorè.

73′ TRIS GENOA, SANABRIA! Lazovic scappa sulla destra e serve un cross perfetto per Sanabria che, appena entrato all’esordio, deve solo poggiare il pallone in porta con la testa.

70′ GENOA DI NUOVO IN VANTAGGIO! Contropiede ligure guidato da Bessa che si fa 70 metri di campo e serve al limite Lazovic, il centrocampista rossoblu controlla e pennella all’incrocio dei pali.

68′ Cambio per il Genoa: Sanabria subentra a Romulo.

66′ Grande intervento di Romero che stoppa l’assist di Zajc verso un indisturbato Caputo.

63′ PAREGGIA EMPOLI: Caputo scappa sulla sinistra e crossa in mezzo, Radu sbaglia completamente l’intervento regalando il pallone a Di Lorenzo che deve solo poggiarla in porta.

61′ Giallo per Rasmussen che ostacola in maniera irregolare Romulo.

60′ PALLA GOL PER GLI OSPITI: Biraschi addomestica bene un pallone in area, si gira e conclude di potenza, palla di poco fuori.

58′ Primo cambio per i padroni di casa: Mchedlidze dentro fuori Krunic.

57′ Ammonito Rolon per un fallo su Zajc. 

55′ Lazovic crossa in mezzo spazza Rasmussen.

52′ RISPONDE IL GENOA: Romulo serve Lazovic in area, conclusione da buona posizione respinta da un difensore avversario.

49′ OCCASIONE EMPOLI: Di Lorenzo mette un pallone basso al centro, Caputo tocca, ma non inquadra la porta.

46′ Inizia la ripresa.

SINTESI PRIMO TEMPO – Si è appena conclusa la prima frazione del Monday night tra Empoli e Genoa sul punteggio di 0-1 in favore degli ospiti che capitalizzano una delle poche occasioni costruite. Nonostante le diverse palle gol per i padroni di casa, al 18’ è il Genoa a passare in vantaggio grazie ad una rete di Kouamè che sfrutta un lancio lungo di Criscito ed una disattenzione di Veseli, controlla in area e piazza il pallone all’angolino fulminando Provedel. L’Empoli prova a riequilibrare il punteggio, ma la poca freddezza dei giocatori toscani ed un grande Radu impediscono agli Azzurri di trovare la rete.

45′ Duplice fischio, Genoa in vantaggio all’intervallo.

45’+1 CAPUTO SFIORA IL PARI! Diagonale del centravanti azzurro che sorprende la difesa del Genoa, palla di poco fuori a lato.

45′ Un minuto di recupero.

42′ Koaumè prova a girarsi in area, conclusione debole bloccata da Provedel.

39′ Primo giallo del match: l’arbitro ammonisce Bessa per un fallo su Di Lorenzo. 

36′ OCCASIONE PER I PADRONI DI CASA: Caputo controlla su un corner dalla destra, piazzato da pochi passi, respinge ancora Radu.

33′ Krunic prova a sfondare sulla destra, compre Lazovic.

30′ Zajc controlla in area e calcia di collo pieno, palla fuori.

28′ OCCASIONE PER L’EMPOLI: Caputo trova Krunic tutto solo in area, conclusione in diagonale di potenza, Radu si distende e salva il Genoa.

26′ Possesso palla dell’Empoli che cerca spazi per colpire.

23′ OCCASIONE GENOA: Palla filtrante per Lazovic che da posizione defilata prova a sorprendere Provedel, il portiere del club ligure respinge corner.

21′ Lancio lungo di Bessa che termina direttamente nelle braccia di Provedel.

18′ GENOA IN VANTAGGIO! Sul ribaltamento di fronte Kouamè riceve su un lancio lungo di Criscito, controllo e piazzato sul secondo palo su cui Provedel non può nulla. 

17′ ZAJC! Il trequartista dei padroni di casa controlla in area, salta un avversario e da un metro calcia centrale, para facilmente Radu.

15′ ANCORA EMPOLI: Altro cross di Pasqual che pesca Zajc, piazzato da pochi passi, palla di poco fuori.

13′ OCCASIONE EMPOLI: Pasqual mette in mezzo per Traorè che arriva a rimorchio, ma da buona posizione calcia su un avversario.

10′ Rasoterra di Bessa dal limite, palla fuori.

7′ Criscito crossa da sinistra, allontana la difesa toscana.

4′ Conclusione da fuori di Di Lorenzo, palla altissima.

1′ Fischio iniziale, comincia il Monday night.

Squadre in campo.


 

Empoli-Genoa: formazioni ufficiali

EMPOLI (3-5-1-1): Provedel; Veseli, Rasmussen, Silvestre; Di Lorenzo, Traoré, Bennacer, Krunic, Pasqual; Zajc; Caputo.  A disposizione: Dragowski, Perucchini, Marcjanik, Untersee, Maietta, Ricchi, Pejovic, Belardinelli Mraz, Acquah, Rodriguez, Balde,Mchedlidze. Allenatore: Iachini.

GENOA (4-5-1): Radu; Biraschi, Romero, Zukanovic, Criscito; Lazovic, Romulo, Veloso, Rolon, Bessa; Kouamé. A disposizione: Russo, Vodisek, Gunter, Lakicevic, Pereira, Pezzella, Pandev, Sturaro, Dalmonte, Favilli, Sanabria. Allenatore: Prandelli.

ARBITRO: Federico La Penna di Roma


Empoli-Genoa: probabili formazioni e pre-partita

L’Empoli cerca un successo per allontanare la zona rossa e abbandonare il 17° posto approfittando delle sconfitte di Udinese e Bologna, agganciando proprio il Genoa. Contro il Grifone, il tecnico Iachini confermerà il 3-5-1-1 visto nelle ultime uscite con Provedel tra i pali e Veseli, Silvestre e Rasmussen in difesa. La folta linea dei centrocampisti sarà invece composta dai centrali Bennacer, Krunic, entrambi di rientro dalla qualifica e Traoré, mentre sulle corsie ci saranno Di Lorenzo e Pasqual. Dietro l’unica punta Caputo agirà il trequartista Zajc. Il Genoa con una vittoria potrebbe mettersi a debita distanza dalla zona retrocessione e scavalcare in classifica Cagliari e Spal. Prandelli, dunque, manderà in campo il miglior undici a disposizione confermando il modulo 4-4-2. Tra i pali ci sarà Radu, dietro la retroguardia composta da Biraschi, Zukanovic, Romero e Criscito. Sulla linea mediana ci saranno Lazovic, Veloso, Rolon e Bessa, mentre in attacco, ormai privo del bomber Piatek, passato al Milan pochi giorni fa, conferme per Pandev e Kouamè.

EMPOLI (3-5-1-1): Provedel; Veseli, Silvestre, Rasmussen; Di Lorenzo, Bennacer, Traoré, Krunic, Pasqual; Zajc; Caputo. A disposizione: Dragowski, Perucchini, Marcjanik, Untersee, Maietta, Ricchi, Pejovic, Belardinelli Mraz, Acquah, Rodriguez, Balde. Allenatore: Iachini.

GENOA (4-4-2): Radu; Biraschi, Zukanovic, Romero, Criscito; Lazovic, Veloso, Rolon, Bessa; Pandev, Kouamé. A disposizione: Russo, Vodisek, Gunter, Lakicevic, Pereira, Pezzella, Romulo, Sturaro, Dalmonte, Favilli, Sanabria. Allenatore: Prandelli.


Empoli-Genoa: i precedenti del match

I precedenti nella massima serie tra le due compagini sono in totale solo 9. Il bilancio di queste nove gare disputate sino ad ora è di: 3 vittorie per i liguri, 2 per i toscani e pareggi con 8 reti realizzate dal Grifone e 7 dagli Azzurri. Nei 4 confronti disputati in casa dell’Empoli il computo è equilibratissimo con un successo per parte e 2 pareggi. All’andata, disputata il 26 agosto 2018, a spuntarla era stato il club ligure per 2-1 grazie alle reti di Piatek e Kouamè a nulla è servita la rete di Mraz.


Empoli-Genoa: l’arbitro della sfida

Il match è stato affidato all’arbitro Federico La Penna della sezione di Roma 1 coadiuvato dagli assistenti arbitrali Gori e Bresmes. Il quarto uomo ufficiale è Minelli, mentre al VAR sono presenti Nasca e Tasso.


Empoli-Genoa Streaming: dove vederla in tv

Empoli-Genoa sarà trasmessa a partire dalle ore 20.30 in diretta tv satellitare sulle frequenze di Sky Sport Serie A (canale 202 dello Sky Box, in HD 241) e Sky Calcio 1 (canale 251 dello Sky Box), oltre che in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOSAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go o, per gli abbonati, su NOW TV. Ecco una lista dei siti per vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.