F. Galli: «Milan, le cadute non cancellano quanto di buono fatto fino ad ora»

Iscriviti
filippo galli milan
© foto www.imagephotoagency.it

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, Filippo Galli, ex giocatore e dirigente del Milan, ha così parlato del momento vissuto dal club rossonero

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, Filippo Galli, ex giocatore e dirigente del Milan, ha così parlato del momento vissuto dal club rossonero:

«È un momento di difficoltà, su questo non si discute. Ma le ultime cadute non possono cancellare quanto di buono il Milan ha fatto vedere nei mesi scorsi. A un certo punto, nell’opinione comune il Milan è passato da una categoria all’altra: prima era una squadra che andava oltre le aspettative, poi è diventata una candidata credibile per lo scudetto. La consapevolezza di essere considerati una pretendente al titolo può aver generato una responsabilità eccessiva nei giocatori. Ricordiamoci che parliamo di una squadra con l’età media bassissima».