Fiorentina, Frey giura fedeltà 

© foto www.imagephotoagency.it

Il portiere francese della Fiorentina, Sebastien Frey, nonostante le dichiarazioni di Cesare Prandelli, ha rivelato ai microfoni del Corriere dello Sport – Stadio, che lui non intende lasciare la “nave fiorentina” a fine stagione: “Mi auguro che la società  e l’allenatore risolvano presto e bene la situazione, nel solco del massimo rispetto che c’è sempre stato tra le parti. L’unione fra dirigenza e Prandelli, e quella tra di noi, è sempre stata la forza della Fiorentina. Sarebbe un errore buttare via tutto. Io uno dei possibili sacrificati sull’altare dell’autofinanziamento? Non credo, perchè ho trent’anni e duecento partite con la maglia viola. A Firenze mi trovo bene e sono sempre stato trattato da grande giocatore. Come poche società , anche quelle che si definiscono ‘grandi’, riescono a fare. Poi è chiaro, se arriva l’offerta che non è rifiutabile ne’ per me ne’ per la Fiorentina non dico che ci vado di corsa ma ci penso. Rimane il fatto che al termine di questa stagione io avrò ancora tre anni di contratto con la società  viola ed arrivare fino alla scadenza sarebbe un grande traguardo”.