Spalletti, un ko che sa di addio alla Roma. La Juventus osserva

Spalletti, un ko che sa di addio alla Roma. La Juventus osserva
© foto www.imagephotoagency.it

Se si parla di futuro Spalletti è in bilico alla Roma. La sconfitta nel derby ha scoraggiato l’ambiente e ha regalato l’ennesima stagione senza titoli ai giallorossi. L’ombra della Juventus è a un passo e il tecnico potrebbe partire: le ultimissime

Sul futuro Spalletti non ha le idee chiarissime, il tecnico della Roma però sembra sempre più lontano dai giallorossi. La sconfitta di ieri sera non è stata una pietra tombale ma un indizio dell’addio del tecnico toscano ai capitolini. Il derby era l’ultima spiaggia rimasta a Spalletti per provare a vincere qualcosa con la Roma ma, come era già successo con il Lione e il Porto, la squadra ha fallito proprio nel momento decisivo della stagione. La dirigenza, dapprima intenzionata a trattenere il mister, adesso sembra guardarsi attorno e fare affidamento su Monchi. Chi osserva con attenzione però è anche la Juventus, che potrebbe essere particolarmente interessata all’evolversi della trattativa. Massimiliano Allegri è saldo al timone dei bianconeri, ma a giugno tutto potrebbe cambiare: un eventuale insuccesso in Champions League potrebbe far propendere il livornese ad accettare la panchina di una grande all’estero, l’Arsenal lo ha cercato con insistenza e i Gunners sembrano i favoriti. Con l’addio di Allegri, ecco che la candidatura di Spalletti per la Vecchia Signora prende sempre più quota.

Futuro Spalletti: la Juventus lo tenta

«Io via? Ho il mio destino tra le mani, dipende da me. Penso di averlo messo tra le mani dei miei calciatori, non in quelle degli avversari. Secondo me il lavoro fatto rimane: la Roma è una buona squadra» ha dichiarato Spalletti alla fine della partita con la Lazio. Adesso l’unico obiettivo è quello di centrare l’accesso diretto alla fase a gruppi di Champions League, non propriamente l’obiettivo principale della Roma a inizio stagione, se si vuole usare un eufemismo. La Juventus potrebbe tentarlo e offrirgli la possibilità di vincere qualche trofeo in Italia e, perché no, in Europa, ma il futuro dei bianconeri è da decifrare (e probabilmente si saprà tutto dopo la super sfida con il Barcellona in UCL). Sta di fatto che Spalletti è scoraggiato e la sconfitta nei centottanta minuti del derby sembra aver consegnato il foglio di via al tecnico. È in scadenza a giugno e, stando così le cose, il rinnovo di contratto sembra una chimera. Chissà, forse anche per capire il futuro di Spalletti bisognerà attendere il risultato dei quarti di finale tra Juventus e Barcellona.