Guerra Napoli-Salvini, comunicato del club: «Scuse non accettate» – FOTO

salvini
© foto www.imagephotoagency.it

Durissimo tweet del Napoli contro il leader di Lega Nord, Matteo Salvini: il politico ha porto le sue scuse per gli insulti contro i napoletani fatti in passato, ma non sono state accettate

Dura presa di posizione da parte del Napoli nei confronti di Matteo Salvini, il quale ieri era presente nel ritiro azzurro e si è scattato alcuni selfie con Insigne e Hamsik. Ora è chiaro anche il motivo della visita del segretario della Lega agli uomini di Sarri: Salvini voleva scusarsi per i suoi comportamenti offensivi nei confronti di Napoli e di tutti i napoletani. In passato, infatti, Matteo Salvini si era reso protagonista di cori beceri contro i partenopei durante un raduno leghista. Fu sommerso dalle critiche e dovette scusarsi tramite una conferenza stampa, che non bastò, tuttavia, a placare l’ira dei napoletani nei suoi confronti. Per questo motivo la visita di ieri è stata oggetto di critiche da parte degli stessi tifosi azzurri, che ormai con il candidato premier hanno un conto aperto.

A 24 ore di distanza è arrivata la risposta ufficiale da parte del Napoli, risposta figlia del caos e delle polemiche sollevate riguardo alla visita di Salvini, che pur apprezzando le intenzioni e la buona volontà del segretario, non hanno accettato le scuse del politico, provando anche a calmare la piazza e i tifosi infuriati.