Hamsik amareggiato: «Il nostro sogno è ormai finito»

Iscriviti
Marek hamsik, napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Marek Hamsik rilancia però la sfida per la prossima stagione: «Dispiace non esserci riusciti quest’anno, ma ci riproveremo»

Lo scudetto accarezzato, sognato e sfiorato dal Napoli è svanito. Dopo la pesante sconfitta contro la Fiorentina è arrivato un nuovo stop contro il Torino. Manca solo l’aritmetica e poi la Juve potrà festeggiare il suo settimo scudetto consecutivo. Marek Hamsik, capitano e trascinatore del Napoli, sfoga tutta la sua amarezza tramite il proprio sito ufficiale: «Non vedevo l’ora di segnare ma avrei preferito fosse stato un gol da tre punti. Ne abbiamo conquistato solo uno e il nostro sogno è finito».

Ma il centrocampista slovacco non si fa abbattere e prova a pensare positivo in vista della prossima stagione: «Per tutta la stagione abbiamo giocato un ottimo calcio, abbiamo vinto tante partite, siamo stati anche in testa, dispiace non esserci riusciti. Ma abbiamo dimostrato di essere forti, di essere fra le squadre migliori e c’è una buona base per lottare di nuovo per lo scudetto nella prossima stagione»