Han ha già conquistato tutti… e anche Razzi gongola – FOTO

han cagliari
© foto Cagliarinews24

La scoppiettante vittoria contro il Pescara per 4-2 ha messo in mostra, ancora una volta, la nuova stella del Perugia, Han Kwang-Song, ora capocannoniere di B

Che Perugia-Pescara potesse regalare emozioni, lo si poteva immaginare solo leggendo il nome dell’allenatore seduto sulla panchina abruzzese, un certo Zdeněk Zeman; ma che, di fronte, l’ex allenatore della Roma potesse trovare un tecnico ancora più spregiudicato, alla guida di una squadra in grado di segnare nove reti in due partite, questa è senza dubbio una sorpresa; è il merito è tutto di Giunti. A lui, però, va riconosciuto, ancor di più, il pregio di aver lanciato in Serie BHan Kwang-Song, fresco capocannoniere di categoria con quattro reti siglate.

Il nordcoreano arrivato dal Cagliari in questa sessione di mercato con la formula del prestito con diritto di riscatto ed, eventuale, controriscatto – a dimostrazione che già in Sardegna si erano accorti del valore del classe ’98 -, ha letteralmente conquistato l’attenzione di tutti i media. Dotato di un fisico piuttosto gracile, l’attaccante abbina ottima tecnica e grande temperamento alla velocità e al dribbling; ed è proprio questa grinta spasmodica che lo porta a rincorrere senza sosta gli avversari, oltre naturalmente ai gol realizzati, ad aver attirato l’attenzione di tutti. Tra questi, a elogiarne le qualità è intervenuto, ancora una volta, il senatore forzista, Antonio Razzi, proclamatosi autentico “scopritore” del giovane: «Si vede che è un grande talento, un grande campione»; senatore che ha postato, inoltre, una foto con il suo idolo sul suo profilo Twitter: