Connettiti con noi

Hanno Detto

Conferenza stampa Tudor: «Protocollo Covid? Dobbiamo adeguarci e avere fortuna»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Igor Tudor ha parlato in conferenza stampa in vista della sfida di domenica contro il Sassuolo al Mapei Stadium

Igor Tudor ha parlato in conferenza stampa in vista della sfida di domenica contro il Sassuolo. Le parole dell’allenatore dell’Hellas Verona:

POSIZIONE IN CLASSIFICA – «Non ho nessun pensiero a riguardo, sono contento di come siamo messi. Sto lavorando, stiamo facendo bene. Il Verona parte sempre per salvarsi, da quel punto di vista siamo contenti. Abbiamo iniziato molto bene il girone di ritorno. Grande gara contro lo Spezia e buona con la Salernitana. Difficile da spiegare la sconfitta di domenica. Per non parlare dell’arbitro, dopo la partita sono stato troppo blando».

SIMEONE – «Per me è stato il capocannoniere del girone d’andata, giocando nell’Hellas. Ha fatto qualcosa di straordinario. Deve provare ad arrivare a venti, senza però fissarsi sui numeri, perché non è la strada giusta».

SASSUOLO – «Sarà una gara difficile. Abbiamo lavorato molto bene in settimana, andiamo là con le nostre forze. Giochiamo sempre per vincere, attaccando e difendendo a nostro modo. Vediamo cosa succede. Dobbiamo conquistare la salvezza il prima possibile. Sarà una bella sfida tra due squadre che intendo calcio in maniera differente».

BARAK – «Sta meglio è in risalita e vediamo come utilizzarlo in queste partite».

CETIN«Cetin è un ragazzo d’oro e un buon giocatore. Non era facile per lui ambientarsi in questo sistema, non ha trovato spazio ed è giusto sia andato a giocare».

RECUPERI – «Magnani è tornato. Per gli altri bisogna vedere il giro di tamponi che ci sarà domani. Frabotta? Il Covid lo ha rallentato, vedremo quando rientrerà». 

PROTOCOLLO COVID – «Bisogna adeguarsi e avere fortuna. Noi avevamo il 50% e con questa regola non le avremmo giocate entrambe». 

Advertisement

Facebook

Advertisement