Come vedere Inghilterra-Panama in streaming e in diretta tv

Inghilterra-Panama, seconda giornata girone G Mondiali Russia 2018: le info per vedere la partita in diretta ed in streaming, probabili formazioni, precedenti, info e curiosità

Inghilterra-Panama è la partita valida per la seconda giornata del gruppo G dei Mondiali di Russia 2018: l’incontro, che si disputa a ventiquattro ore esatte dall’altro match di giornata del girone – Belgio-Tunisia, andato in scena ieri – è previsto oggi, 24 giugno 2018, per le 14 (ora italiana) presso lo Stadio Nizhny Novgorod dell’omonima città nella Russia centrale, dalle parti del fiume Volga. La gara, sulla carta, è già scritta: l’Inghilterra, reduce dalla bella vittoria in extremis di lunedì contro la Tunisia (1 a 2, doppietta di Harry Kane in risposta a Ferjani Sassi), appare nettamente favorita contro un’avversaria priva di esperienza al Mondiale e che, già contro il Belgio (sconfitta nettissima per 3 a 0, gol di Dries Mertens e doppietta di Romelu Lukaku) quasi una settimana fa aveva messo in mostra i propri limiti. Alla formazione guidata da Gareth Southgate insomma basterebbe davvero poco per archiviare il passaggio agli ottavi di finale senza troppe ansie, ma sempre con il dovuto rispetto nei confronti dell’undici di Hernan Dario Gomez, che può riservare sorprese.

Inghilterra-Panama verrà trasmessa a partire dalle ore 14 in diretta in chiaro sulle frequenze di Italia 1 (anche in HD al canale 506 del digitale terrestre) e su quelle di Mediaset Extra (canale 34 del digitale terrestre, 534 in HD), ma non solo. La gara potrà essere infatti seguita anche in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOs, Android e Windows Mobile direttamente dal sito di Mediaset ed in radio sulle frequenze di Radio 1. Ricordiamo inoltre che la partita sarà disponibile in diretta testuale live sul nostro sito con ampio pre-partita, quindi sintesi, pagelle ed approfondimenti alla fine.

 CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI INGHILTERRA-PANAMA 


Inghilterra-Panama: probabili formazioni

QUI INGHILTERRA – Nessuna sorpresa in vista per Southgate che, convinto dalla buona prestazione di squadra vista contro la Tunisia, dovrebbe confermare integralmente sia il solito modulo (3-4-3), sia i principali interpreti. A partire dalla difesa ovviamente, dove spicca il nome di Harry Maguire, schierato un po’ a sorpresa lunedì di fianco ai più quotati Kyle Walker e John Stones, ma autore di una gran gara. Sulle fasce ancora Kieran Trippier ed il solito Ashley Young, mentre al centro la diga di qualità composta da Jordan Henderson e Dele Alli. In avanti Jesse Lingard e Raheem Sterling circumnavigheranno l’aria di rigore avversaria alla ricerca del cross giusto per la stella assoluta della nazionale Kane: la punta del Tottenham, autore di una doppietta alla Tunisia, può essere l’uomo più che mai decisivo anche con Panama.

QUI PANAMA – Nonostante la sconfitta – scontata – subita col Belgio, Gomez dovrebbe confermare la medesima formazione vista in campo lunedì. Dunque ancora spazio per Blas Perez come unico terminale offensivo di un 4-2-3-1 che, nella teoria almeno, dovrebbe essere parecchio difensivo. Sulla trequarti il tridente formato dagli esterni Edgar Barcenas e José Louis Rodriguez, mentre a centrocampo la coppia composta da Anibal Godoy e Gabriel Enrique Gomez. Anche in difesa nessuna novità: ci saranno gli esterni alti Michael Murillo ed Eric Davis con Fidel Escobar e Roman Torres centrali.

PROBABILE FORMAZIONE INGHILTERRA (3-4-3) – Pickford; Walker, Stones, Maguire; Trippier, Henderson, Alli, Young; Lingard, Kane, Sterling. Allenatore: Southgate
PROBABILE FORMAZIONE PANAMA (4-2-3-1) – Penedo; Murillo, Escobar, R. Torres, Davis; Gomez, Godoy; Barcenas, Cooper, J. Rodriguez; Perez. Allenatore: Gomez

kane tunisia-inghilterra mondiali 2018


Inghilterra-Panama: statistiche e curiosità

  • Prima sfida in assoluto a tutti i livelli tra Inghilterra e Panama
  • Contro le nazionali centroamericane ai Mondiali l’Inghilterra è imbattuta da quattro partite: due vittorie prima e due pareggi di fila poi (contro gli Stati Uniti nel 2010 e la Costa Rica nel 2014). L’ultima sconfitta a un Mondiale risale al lontano 1950 in Brasile (contro gli statunitensi)
  • Panama sarà la nazionale numero trentotto affrontata dall’Inghilterra ad un Mondiale: in trentadue occasioni gli inglesi non hanno mai perso quando hanno affrontato per la prima volta una nuova avversaria, mentre è stata sconfitta al primo incontro in assoluto a una Coppa del Mondo solo con Stati Uniti e Spagna nel 1950, Uruguay nel 1954, Ungheria nel 1962 ed Italia nel 1990
  • Le squadre centroamericane hanno vinto una sola partita giocata contro nazionali europee a un Mondiale delle ultime dieci: col Messico sulla Germania… proprio qualche giorno fa. Per il resto tre pareggi e sei sconfitte
  • Il 3 a 0 subito da Panama col Belgio è stato il peggior debutto Mondiale per una esordiente assoluta dallo 0 a 4 subito dall’Ucraina contro la Spagna a Germania 2006
  • L’Inghilterra non vince due gare di fila ai Mondiali dal 2006, quando cioè vinse le prime due partite del suo girone
  • Nello specifico, l’Inghilterra ha esordito con due vittorie di fila a un Mondiale soltanto in due occasioni: nel 2006 appunto e nel 1982
  • Kane segna con l’Inghilterra da quattro partite di fila: miglior striscia personale di sempre
  • La doppietta di Kane contro la Tunisia è stata la prima di un giocatore inglese ai Mondiali dai tempi di Gary Lineker (due gol al Camerun nel 1990)
  • Kane ha segnato finora entrambi i gol dell’Inghilterra al Mondiale: a un passo il record di Lineker, che nel 1990 segnò tre gol ai gironi (attuale record inglese per quanto riguarda questa fase del torneo)

Inghilterra-Panama: l’arbitro del match

Inghilterra-Panama sarà diretta dall’arbitro egiziano Gehad Grisha, 42 anni, internazionale da dieci. Grisha è al primo Mondiale in assoluto nella sua carriera dopo aver arbitrato già in diverse edizioni della Coppa d’Africa (2012, 2013, 2015 e 2017) e nelle Olimpiadi di Rio de Janeiro del 2016. Per lui si tratta della prima direzione di gara in assoluto sia con la nazionale maggiore inglese, che con quella panamense, anche se ai Mondiali Under 20 del 2015 ebbe già modo di arbitrare la nazionale di categoria di Panama contro l’Austria (sconfitta per 2 a 1).


Leggi anche: MONDIALI RUSSIA 2018: IL TABELLONE COMPLETO

Leggi anche: MONDIALI 2018: PROBABILI FORMAZIONI PRIMO TURNO