Inter Borussia M’Gladbach 2-2: cronaca e tabellino

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

A San Siro, il match tra Inter Borussia Mönchengladbach, valido per la prima giornata del gruppo B della Champions League 2020/2021: sintesi, tabellino, risultato e cronaca live

A San Siro, Inter e Borussia Mönchengladbach si affrontano nel match valido per la prima giornata del gruppo B della Champions League 2020/2021.


Sintesi Inter Borussia M’Gladbach 2-2 MOVIOLA

96′ Kolarov a un passo dal gol – Il difensore nerazzurro si incarica della battuta del calcio da fermo. Il pallone aggira la barriera ma finisce per cogliere soltanto l’esterno della rete

90 GOL INTER – Sugli sviluppi del corner, Bastoni prolunga il pallone sul secondo palo dove c’è l’attaccante belga, abile a sfuggire alla marcatura di Elvedi e a battere Sommer.

90′ Chance per Darmian – Colpo di testa dell’esterno nerazzurro su cross dalla sinistra. Sommer si supera con un riflesso alzando il pallone sopra la traversa.

83′ GOL DEL BORUSSIA – Dormita incredibile di Vidal che si fa sfuggire Hoffman alle spalle il quale entra in area e buca Handanovic

81′ Palo di Lautaro Martinez – Cross dalla destra di Darmian e bellissima girata di Lautaro Martinez che coglie il palo da pochi centimetri

72′ Occasione per l’Inter – Sugli sviluppi del corner, Ginter anticipa all’ultimo istante D’Ambrosio sul primo palo. Perisic vede sbucare il pallone all’ultimo istante e non riesce a calciarlo in porta.

66′ Tiro di Eriksen – Il danese riceve palla all’altezza del limite dell’area. La sua conclusione termina alta sopra la traversa.

64′ Chance per Darmian – Darmian approfitta di una voragine sulla destra, entra in area di rigore ma il suo suggerimento per Lautaro è troppo forte.

63′ GOL BORUSSIA – Bensebaini angola benissimo e pareggia i conti dal dischetto

61′ Calcio di rigore per il Borussia – Vidal aggancia Thuram in area di rigore e Kuipers fischia il rigore per i tedeschi dopo un consulto al VAR

54′ Chance per Lukaku – Lukaku viene servito all’interno dell’area, il belga calcia ancora con violenza trovando però l’opposizione di Elvedi.

48′ GOL DELL’INTER – Palla geniale di Vidal per Lautaro che cerca la sponda per Lukaku di testa, la palla finisce sulla linea di fondo ma D’Ambrosio la rimette in mezzo per Darmian il quale serve Lukaku che da due passi mette dentro

40′ Chance per Lukaku – Bella azione dell’Inter che porta al tiro di destro di Lukaku da posizione defilata. Palla fuori di un soffio

31′ Chance per Eriksen – Grande giocata di Lukaku che con il petto serve Eriksen. Il danese avanza e arrivato al limite dell’area calcia in porta ma Ginter intercetta la sfera che termina sul fondo

21′ Eriksen vicino al gol – Darmian serve a rimorchio dal lato destro dell’area il danese ma la sua conclusione viene respinta quasi sulla linea da Kramer

15′ Chance per l’Inter – Perisic avanza sulla fascia sinistra. L’esterno dell’Inter rientra sul destro e prova un cross a rimorchio basso e teso ma nessun compagno di squadra arriva sul pallone

12′ Tiro di Eriksen – Ci prova il danese dalla lunga distanza su calcio di punizione ma Sommer para facilmente

4′ Chance per Darmian – Cross di Perisic dalla sinistra e inserimento centrale di Darmian che colpisce di testa ma spedisce fuori

Fischio d’inizio – Si gioca a San Siro


Migliore in campo: Lukaku PAGELLE


Inter Borussia M’Gladbach 2-2: risultato e tabellino

RETE: 48′ Lukaku, 63′ Bensebaini rig., 83′ Hoffmann, 90′ Lukaku

INTER (3-4-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Kolarov; Darmian, Barella, Vidal, Perisic (78′ Bastoni); Eriksen (78′ Brozovic); Lukaku, Sanchez (45′ Lautaro Martinez). A disposizione: Padelli, Stankovic, Ranocchia, Boscolo Chio, Moretti, Nainggolan, Squizzato, Pinamonti. Allenatore: Antonio Conte.

BORUSSIA MÖNCHENGLADBACH (3-4-1-2): Sommer; Ginter, Elvedi, Bensebaini; Lainer, Kramer, Neuhaus, Embolo (73′ Herrmann); J. Hoffman; Thuram (90′ Wolf), Pléa (90′ Stindl). A disposizione: Sippel, Grün, M. Lang,, Traoré, Wendt, Jantschke, Reitz.  Allenatore: Rose.

ARBITRO: Kuipers.

AMMONITI: D’Ambrosio, De Vrij, Kramer, Handanovic