Brazao-Inter, è fatta: sinergia col Chievo, le cifre

Brazao-Inter, è fatta: sinergia col Chievo, le cifre
© foto www.imagephotoagency.it

La sinergia tra Inter e Chievo per Brazao è a buon punto, oggi potrebbe arrivare la fumata bianca. In cambio, girato ai gialloblu D’Amico

L’Inter ha messo le mani sul portiere del futuro. Con il riscatto sempre più probabile di Ionut Radu dal Genoa, un altro innesto è pronto a farsi le ossa alle spalle di Samir Handanovic: Gabriel Brazao. Il brasiliano classe 2000 che studia da Julio Cesar è ormai da considerarsi un prossimo giocatore nerazzurro. Come rivela Tuttosport, il giovanissimo estremo difensore avrebbe addirittura rifiutato l’Arsenal, che aveva provato a inserirsi nell’affare, pur di giocarsi le sue carte alla corte di Luciano Spalletti. Risolti quindi gli ultimi dettagli, il giocatore arriverà al Chievo a metà febbraio, in attesa del suo approdo alla Pinetina con il passaporto comunitario portoghese. Dario Baccin, braccio destro di Ausilio ha confermato tutto, dopo aver visionato il ragazzo da dicembre e aver parlato con la famiglia e i procuratori.

Come scambio di favori per la buona riuscita della joint-venture con la società di Campedelli, arriverà in gialloblu il promettente attaccante della Primavera di Madonna, Felice D’Amico che firmerà un contratto di quattro anni e mezzo. Sky Sport ha reso note le cifre dell’operazione: 2,4 milioni di euro al Cruzeiro, mentre il talento verdeoro firmerà un quinquennale.