Inter, il piano Marotta: Nandez al Cagliari per sbloccare Barella

Inter, il piano Marotta: Nandez al Cagliari per sbloccare Barella
© foto www.imagephotoagency.it

Il nuovo a.d, dell’Inter Beppe Marotta avrebbe pensato di far scendere le richieste dei sardi grazie all’aiuto per l’acquisto dell’uruguayano

C’è un nuovo nome sul taccuino della nuova Inter di Beppe Marotta: quello di Nahitan Nandez. Il centrocampista uruguayano ha strabiliato al Mondiale in Russia grazie alle sue qualità tecnico-tattiche ed è finito nel mirino di molti club, su tutti nerazzurri e Atletico Madrid. C’è un problema però: il classe ’95 è extracomunitario e le due slot disponibili per il club di Suning sono occupati da Keita e Lautaro Martinez. Come risolvere il problema? Ecco il piano di Marotta.

Il nuovo amministratore delegato dell’Inter avrebbe in mente un’operazione congiunta con il Cagliari di Giulini per portare il calciatore del Boca Juniors in Italia, in particolare in terra sarda. La squadra ideale per crescere e adattarsi alla Serie A. Ma quest’operazione ne nasconderebbe in realtà un’altra: quella legata al cartellino di Nicolò Barella. Marotta infatti avrebbe intenzione di far scendere l’alta richiesta di 40 milioni per il classe ’97 proprio con questo escamotage, aiutando i rossoblu ad ottenere un’ottimo prospetto. Ci sarebbe ovviamente da convincere il calciatore, il cui agente ha oggi confermato: «Vorrebbe ancora una rivincita col Boca (dopo aver perso la finale di Libertadores, ndr) ma vuole che il club si assuma una maggiore responsabilità dal punto di vista economico. Qui si sente a casa. Abbiamo un’offerta concreta del Cagliari, ma dobbiamo vedere fino a che punto si sforzerà il Boca». Dipenderà quindi molto da quanto il Boca Juniors sarà disposto a offrire a Nandes, ma le trattative sono ancora agli albori.