Inter, Milito: “Pronto a ripartire, io sono sempre lo stesso”

© foto www.imagephotoagency.it

Il bomber dell’Inter, Diego Milito, ha rilasciato alcune dichiarazioni dal ritiro di Philadelphia ai microfoni di Inter Channel, ed il sito web ufficiale dei nerazzurri ripropone la versione integrale dell’intervista, dove El Principe parla del suo futuro da interista: “Sono veramente contento di essere qui, di aver ritrovato i miei compagni eÃ? il nuovo allenatore. Il campionato? Il calendario è sempre difficile, non si può mai dire. Magari si comincia con partite più sempliciÃ? e si finisce con quelleÃ? più difficili o può accadere il contrario. Non si sa mai quale sfidaÃ? sia la più dura, per questo credo che tutte la partite e tutte le squadre siano ugualmente difficili da affrontare. Dipenderà  sempre da quella che sarà  la condizione della nostra squadra. Ho rivisto un gruppo con tanta voglia di far bene, di continuare a conquistare quante più vittorie possibili. Ora, siamo concentrati su questo ritiro e su quello che servirà  per vincere la Supercoppa europea e quella italiana. La Supercoppa? à? sicuramente stimolante perchè abbiamo la possibilità  di conquistare due trofei in una sola settimana. Per noi è importante trovare sin dall’inizio la forma migliore, fare degli allenamenti buoni e iniziareÃ? il nostro camminoÃ? con delle vittorie. La mia stagione più bella? Senza dubbio. à? stata una stagione indimenticabile, la più importante. Se è cambiato Milito? No. Sono sempre lo stesso, con di fronte a me nuovi stimoli e nuovi obiettivi. Non sono cambiato, anzi credo di avere la stessa voglia di sempre. Le impressioni su Benitez? Buone ma, essendo io arrivato qui ieri, non ho ancora avuto modo di parlare a lungo con lui. Abbiamo fatto una chiaccherata e non sono io a scoprire cheÃ? Benitez è un grandissimo allenatore, con grande esperienza. Adesso mi auguro di fare un buon ritiro. Obiettivi minimi? Sicuramente ripetere una stagione come quella scorsa non sarà  facile, perchè non è mai facile, ma il nostro obiettivo sarà  sempre quello di dare il massimo. La società , per tutto quello che è, credo sia in grado di vincere tutto, noi da parte nostra ci proveremo come ci abbiamo provato l’anno scorso. Nella scorsa stagione ci siamo riusciti, poi viene da sè che nel calcio non si può mai sapere. Gli obiettivi che abbiamo sono tutti i titoli sono in palio, noi proveremo a conquistarli tutti. Messaggio ai tifosi? Più che un messaggio, si tratta di un ringraziamento. Voglio dire loro grazie per avermi accolto benissimo sin dal primo giorno. Tutto quello che abbiamo vinto insieme lo scorso anno è perchè i tifosi in primis lo meritano per essere sempre stati al nostro fianco”.