Inter-Napoli, Tommasi non ci sta: «Era un giorno per le famiglie e invece…»

Inter-Napoli, Tommasi non ci sta: «Era un giorno per le famiglie e invece…»
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente dell’Assocalciatori Damiano Tommasi ha rilasciato qualche dichiarazione in cui accusa le frange violenti di Inter e Napoli

Non si placa la bufera del post Inter-Napoli, sia per quanto riguarda i cori razzisti rivolti a Koulibaly che per gli scontri fuori dallo stadio che hanno causato una vittima. A commentare la giornata è stato il presidente dell’Assocalciatori Damiano Tommasi, che ha fortemente criticato lo spirito con cui si è arrivati a tutto ciò. Queste le sue parole: «La giornata del Boxing Day dovrebbe essere dedicata alle famiglie, a farsi spazio sono state invece le solite frange violente. Erano parecchi mesi che si erano ridotti gli scontri fuori dallo stadio. Anche questo deve far riflettere in una giornata come quella in cui si è voluto imitare l’Inghilterra, dedicata a tutti coloro che sono estranei a questo tipo di eventi».