Italia, Acerbi: «Abbiamo sbagliato molto con una Spagna già forte»
Connettiti con noi

Azzurri

Italia, Acerbi: «Abbiamo sbagliato molto con una Spagna già forte»

Pubblicato

su

acerbi

Le parole di Francesco Acerbi, difensore dell’Italia, dopo la sconfitta degli azzurri contro la Spagna in Nations League

Francesco Acerbi ha parlato ai microfoni di Rai Sport dopo la sconfitta degli Azzurri in Nations League. Di seguito le sue parole.

HA MERITATO LA SPAGNA – «Sì, ma in occasioni forse no. Abbiamo sbagliato tanti appoggi e abbiamo dato forza ad una Spagna già forte. Abbiamo fatto meno rispetto a quello che potevamo fare e c’è molto rammarico per questo, perché se giocavi meglio li potevi mettere in difficoltà. Hanno giocatori di qualità e prima o poi il gol te lo fanno».

LORO PIÙ AVANTI RISPETTO A NOI – «Hanno giocatori tecnici. Anche noi siamo forti e dobbiamo metterci insieme, tirando fuori qualcosa in più».

NON SONO RIUSCITI AD ATTACCARE NELLA RIPRESA – «La loro difesa era a metà campo. Abbiamo attaccato nel primo tempo, ma nel secondo abbiamo smesso. In due volte però che sei andato di là, hai sfiorato il gol con Frattesi. Serviva più coraggio, abbiamo reso la Spagna più forte di quello che è”».

CAMBIO DI GIOCO – «Non è un discorso di sistema di gioco, tanti giocano a 3. Forse un po’ di freschezza ci è mancata nella durata della partita. Loro avendo spesso la palla sembravano più freschi: niente da dire a loro, ma noi potevamo fare di più».