Italia Ungheria Live: sintesi, tabellino, moviola e cronaca del match
Connettiti con noi

Azzurri

Italia Ungheria 2-1: prova positiva! Azzurri in testa nel girone di Nations

Pubblicato

su

Allo stadio Manuzzi, il match valido per la Nations League tra Italia e Ungheria: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca live

Allo stadio Manuzzi di Cesena, Italia e Ungheria si affrontano nel match valido per la seconda giornata della Nations League 2022-23. Vittoria meritata degli Azzurri, avanti di due gol con Barella e Pellegrini. Nella ripresa l’autogol di Mancini ha riaperto la gara ma l’Italia ha saputo resistere fino alla fine.


Sintesi Italia Ungheria 2-1 MOVIOLA

1′ – PARTITI!

2′ Occasione Mancini – Subito pericolosa l’Italia con un colpo di testa del centrale della Roma, su azione d’angolo, ma Dibusz blocca senza problemi.

11′ Occasione Nagy – Si fa vedere l’Ungheria con una conclusione da fuori di Z. Nagy che viene ribattuta da Spinazzola.

14′ Doppia chance Szoboszlai – L’ungherese si procura un interessante calcio di punizione dal limite e calcia: il pallone va a sbattere sulla barriera e il successivo tiro del numero 10 ungherese viene respinto da Spinazzola.

18′ Chance Gnonto – Sponda di Pellegrini per Gnonto che dall’interno dell’area tenta il tiro di prima intenzione ma finisce per lisciare il pallone, facendo sfumare una potenziale palla gol molto importante per l’Italia.

21′ Occasioni Gnonto e Mancini – Si mette in proprio il giocatore dello Zurigo: parte da sinistra, rientra e calcia in porta ma un difensore ungherese devia in corner. Colpo di testa di Mancini sull’angolo e grande parata di Dibusz.

26′ Occasione Sallai – Tiro di prima intenzione di Sallai, dall’interno dell’area: bravo Donnarumma a distendersi e a dire di no al 20 ungherese.

30′ Gol Barella – Bravo Spinazzola sulla sinistra che invece di calciare serve Pellegrini: velo del romanista, palla a Barella che controlla e col destro trova un grandissimo gol. Orban devia leggermente, Dibusz tocca ma non basta.

35′ Pericolo Calabria – Gran cross da destra, alle spalle della difesa, ma Raspadori viene anticipato da Orban che si salva con un grande intervento.

37′ Pericolo Raspadori – Grandissima palla dell’attaccante, uscito a giocar palla sulla trequarti: inserimento di Bastoni che non arriva per poco, con la punta, e Dibusz in qualche modo riesce ad allontanare.

43′ Occasione Gnonto – Grandissima azione dell’Italia. Raspadini mette Pellegrini a tu per tu con Dibusz. Il romanista sceglie l’altruismo servendo Gnonto, pronto al tap-in a porta vuota, ma Nego con un intervento prodigioso nega la gioia del gol al giovane azzurro. Nomen omen.

45′ Gol Pellegrini – Azione di Politano sulla destra che salta un uomo con un tunnel e serve al centro: Gnonto fa la finta, Pellegrini a rimorchio porta sul 2-0 l’Italia.

45′ – Fine primo tempo.

46′ – Inizio secondo tempo. 

51′ Occasione Calabria – Raspadori apre per Gnonto che arriva sul fondo e crossa. Deviazione che favorisce Calabria che chiude sul secondo palo: destro di prima, deviato, e calcio d’angolo conquistato.

53′ Occasione Sallai – Cross dalla trequarti destra ungherese, deviazione di prima del calciatore ospite e ottima risposta di Donnarumma che non blocca ma respinge, poi Mancini allontana.

55′ Traversa Politano – Gran mancino dai 20 metri di Matteo Politano: palla che supera il portiere e si schianta sul legno! Altra azione bellissima dell’Italia.

61′ Autogol Mancini – Cross del nuovo entrata Fiola che sembra innocuo, Mancini in scivolata spedisce il pallone alle spalle di Donnarumma. Partita riaperta.

70′ Doppia occasione Ungheria – Ripartenza di Schafer che serve sul lato destro dell’area di rigore Sallai che calcia forte, trovando la respinta di Donnarumma. Dal corner seguente deviazione di Orban che anticipa Calabria ma Gigio blocca sicuro.

74′ Spunto Calabria – Il terzino del Milan arriva sul fondo e prova a cercare Gnonto al centro dell’area ma viene anticipato in corner.

88′ Occasione Locatelli – Ottimo l’inserimento del centrocampista che arriva alla conclusione dall’interno dell’area, dopo un buon appoggio di Belotti, ma Dibusz gli dice di no.

94′ Fischio finale


Migliore in campo: Pellegrini PAGELLE


Italia Ungheria 2-1: risultato e tabellino

MARCATORI: 30′ Barella, 45′ Pellegrini (I); 61′ aut. Mancini (U)

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Mancini, Bastoni, Spinazzola (75′ Dimarco); Pellegrini (66′ Locatelli), Cristante, Barella (84′ Tonali); Politano (75′ Belotti), Raspadori (84′ Zerbin), Gnonto. All. Mancini.

UNGHERIA (5-4-1):  Dibusz; Nego (58′ Fiola), Lang, Orban, At. Szalai, Z. Nagy (83′ Bolla); Schafer (87′ Vancsa), Szoboszlai, A. Nagy (58′ Styles), Sallai; Ad. Szalai (87′ Adam). All. Rossi

ARBITRO: Sandro Scharer (Svizzera).

NOTE: AMMONITI: Barella, Cristante (I); Schafer (U)