Connettiti con noi

Cagliari News

Juventus-Cagliari 3-0, pagelle e tabellino

Pubblicato

su

Juventus-Cagliari, Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

La Supercoppa Italiana è ormai solamente un lontano ricordo. O quasi, perché qualche sbandata la nuova Juve la prende ancora troppo facilmente. Ma il 3-0 al Cagliari è un segnale importantissimo alle tante avversarie italiane ed europee: i bianconeri sono vivi, più vivi che mai, nonostante le difficoltà di un pre-campionato diventato molto più complicato di quanto si potesse immaginare. Il cammino della Juve si è subito semplificato grazie a Mandzukic, ma il Var (supporto video utilizzato per la prima volta nella storia del calcio italiano) avrebbe potuto cambiare le sorti della sfida dell’Allianz Stadium. L’arbitro Maresca, solo dopo aver visto le immagini a monitor, ha giudicato irregolare il contatto Alex Sandro-Cop. Ma Buffon ha stoppato Farias dal dischetto, dimostrando di essere ancora straordinariamente decisivo nei momenti difficili. Dal rigore fallito il Cagliari sparisce dal campo e sale in cattedra un Dybala sontuoso: la Joya sigla il 2-0 e si rende protagonista di una ripresa di altissimo livello. La gara la chiude Higuain, con la Juve che finisce per amministrare una vittoria facile facile. Ci voleva una dimostrazione di forza per dimostrare che la squadra di Allegri c’è. Eccome se c’è.

JUVENTUS-CAGLIARI: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Juventus-Cagliari 3-0, tabellino

MARCATORI: pt 12′ Mandzukic, 45′ Dybala; st 21′ Higuain.

JUVENTUS (4-2-3-1) – Buffon 7; Lichtsteiner 6.5, Rugani 6, Chiellini 6, Alex Sandro 6; Pjanic 7, Marchisio 6.5 (16′ st Khedira 6); Cuadrado 6 (29′ st Douglas Costa 6), Dybala 7.5, Mandzukic 7; Higuain 6.5 (25′ st Matuidi 6). Allenatore: Max Allegri 7.

CAGLIARI (4-3-1-2) – Cragno 5.5; Padoin 5 (18′ st Joao Pedro 5.5), Pisacane 5.5, Andreolli 5.5, Capuano 5; Faragò 5, Ionita 5, Cigarini 5.5 (35′ st Dessena ng); Barella 5.5; Cop 5.5 (35′ st Sau ng), Farias 4.5. Allenatore: Massimo Rastelli 5.

ARBITRO: Maresca di Napoli 6.5.

NOTE: Buffon respinge il calcio di rigore di Farias (38′ pt). Ammonito Lichtsteiner.

JUVENTUS – IL MIGLIORE

DYBALA 7.5 – La Joya, rinvigorito anche dalla numero dieci, è tornato in versione super. Già in Supercoppa aveva dimostrato di essere il più pimpante, ma con il Cagliari diventa straripante: gol, giocate da urlo e sacrificio da applausi anche in ripiegamento.

JUVENTUS – IL PEGGIORE 

ALEX SANDRO 6 – Partita tutt’altro che brutta, anzi. Ma il brasiliano commette l’errore da matita rossa in occasione del rigore concesso al Cagliari. Il fallo di Cop si poteva evitare.

CAGLIARI – IL MIGLIORE

CIGARINI 5.5 – Nella mediocrità dei sardi emerge solo l’ex Sampdoria, se non altro il più brillante di tutti. Peccato che predicasse nel deserto.

CAGLIARI – IL PEGGIORE

FARIAS 4.5 – Quando in casa dei campioni d’Italia hai un rigore a favore non si possono commettere errori. E il brasiliano, puntualmente, sbaglia: tiro dal dischetto da mani nei capelli.

Juventus-Cagliari: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – La ripresa, per la Juve, si trasforma in un’autentica passeggiata. I bianconeri schiacciano il Cagliari e trovano anche il terzo gol grazie a Higuain, che chiude splendidamente una bella azione orchestrata da Alex Sandro e Khedira. Con il passare dei minuti, nonostante la girandola dei cambi, sale in cattedra Paulo Dybala, autore di una prova magistrale. Cagliari alle corde, che non riesce mai ad impensierire Buffon. I sardi, dopo il rigore sbagliati nel primo tempo, si sono sciolti come neve al sole: ha pesato irrimediabilmente l’errore dal dischetto di Farias.

48′ st – E’ finita: Juventus-Cagliari 3-0!

47′ st – Dybala sfiora il 4-0 con una giocata da urlo, ma alla fine la Joya fallisce l’appuntamento col gol.

34′ st – Alex Sandro cerca Matuidi in area di rigore, ma il pallone viene intercettato dalla retroguardia sarda.

25′ st – Ecco Matuidi: il francese entra al posto di Higuain, autore del terzo gol.

21′ st – TERZO GOL DELLA JUVEKhedira appoggia per Alex Sandro, che libera Higuain: il Pipita trafigge Cragno e mette la vittoria in cassaforte.

18′ st – Cambio anche per il Cagliari: dentro Joao Pedro, fuori Padoin.

16′ st – Primo cambio della Juve: fuori Marchisio, dentro Khedira.

7′ st – Alex Sandro in profondità per Marchisio che cerca Higuain in area, che non riesce a controllare la sfera.

2′ st – Meraviglioso Dybala: rientra sul sinistro in area e fa partire un tiro che si stampa sulla traversa. Sulla ribattuta Mandzukic spreca.

1′ st – Ricomincia il secondo tempo di Juventus-Cagliari!

SINTESI PRIMO TEMPO – La Juve sorride, ma i brividi non sono mancati. Contro il Cagliari la squadra di Allegri trova il gol del vantaggio con Mandzukic dopo dodici minuti, servito da uno splendido assist di Lichtsteiner. Ma un episodio avrebbe potuto cambiare la partita: al 38′ primo intervento del Var nella storia del calcio italiano: Maresca consulta il supporto video e assegna un rigore al Cagliari per un contatto falloso di Alex Sandro su Cop. Dal dischetto Buffon si supera su Farias. E sul finire di prima frazione Dybala, servito da un pallone splendido pennellato da Pjanic, realizza il 2-0 che fa godere la Juve, comunque in controllo di una gara in discesa.

46′ pt – Fine primo tempo: Juventus-Cagliari 2-0!

45′ pt – RADDOPPIO DELLA JUVE – Palla meravigliosa di Pjanic per Dybala, che elude il fuorigioco e fulmina Cragno. Bianconeri avanti 2-0, i sardi protestano per il tocco di mano della Joya.

43′ pt – Ionita atterra Dybala dal limite dell’area di rigore, ma la punizione si spegne fra le braccia di Cragno.

38′ pt – BUFFON PARA IL RIGORE A FARIAS – Il portiere bianconero si supera dal dischetto, respingendo il rigore di Farias. Che rammarico per il Cagliari.

37′ pt – Primo Var nella storia della Serie A: Maresca assegna il rigore per il contatto in area fra Alex Sandro e Cop. L’arbitro, consultato il supporto video, non ha alcun dubbio e assegna il tiro dal dischetto.

34′ pt – Grande occasione per il Cagliari: palla a Farias a limite dell’area, che calcia trovando la super risposta di Buffon. Sulla ribattuta Faragò spreca da pochi passi.

30′ pt – Pisacane tocca duro Dybala al limite dell’area di rigore, ma Maresca lascia proseguire. La Juve protesta.

27′ pt – Higuain prova a servire Mandzukic, ma il pallone viene allontanato dalla difesa dei sardi.

24′ pt – Cuadrado va al cross dalla destra, Higuain controlla il pallone in area ma non riesce a calciare.

19′ pt – Juve in pieno controllo della gara dopo il vantaggio, ma il Cagliari tiene bene il campo.

12′ pt – JUVENTUS IN VANTAGGIO – In una fase di stallo della gara Lichtsteiner si inventa un bel cross dalla destra per Mandzukic, che con una girata di destro beffa Cragno e porta in vantaggio i bianconeri.

8′ pt – Mandzukic mette apprensione a Cragno, che con i piedi rischia di regalare palla al croato. Alla fine il portiere del Cagliari spazza via.

2′ pt – Punizione dalla sinistra di Pjanic: destro potente, che sfiora l’incrocio dei pali alla destra di Cragno. Subito grande occasione per i bianconeri.

1′ pt – E’ iniziata Juventus-Cagliari!

Sta per cominciare Juventus-Cagliari!

Juventus-Cagliari, formazioni ufficiali

JUVENTUS (4-2-3-1) – Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Marchisio; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. In panchina: Szczesny, Pinsoglio, De Sciglio, Asamoah, Barzagli, Benatia, Bentancur, Khedira, Sturaro, Matuidi, Bernardeschi, Douglas Costa, Kean. Allenatore: Allegri.

CAGLIARI (4-3-1-2) – Cragno; Padoin, Pisacane, Andreolli, Capuano; Faragò, Ionita, Cigarini; Barella; Cop, Farias. In panchina: Crosta, Daga, Dessena, Cossu, Giannetti, Joao Pedro, Miangue, Romagna, Ceppitelli, Sau, Joao Pedro. Allenatore: Rastelli.

Juventus-Cagliari, probabili formazioni e prepartita

Juventus-Cagliari apre ufficialmente la Serie A della stagione 2017-2018. Per quanto riguarda la formazione dei padroni di casa, dovrebbero essere Marchisio in mezzo al campo e Cuadrado sulla trequarti i vincitori dei ballottaggi rispettivamente con Khedira e  Douglas Costa. Panchina per Bernardeschi, così come per il nuovo arrivato Matuidi. Allegri ha poi due dubbi in difesa: a destra Lichtsteiner dovrebbe essere preferito a De Sciglio, al centro sarà Rugani ad affiancare Chiellini. Sul fronte Cagliari c’è la grana Borriello, escluso dai convocati per la trasferta di Torino: in attacco gioca Farias al fianco di Sau, con Joao Pedro dietro le punte. In difesa probabile inserimento di Padoin sulla destra, preferito a Faragò, non convincente in Coppa Italia nella gara disputata proprio nell’insolita cornice di Torino contro il Palermo.

JUVENTUS (4-2-3-1) – Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Marchisio; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. In panchina: Szczesny, Pinsoglio, De Sciglio, Asamoah, Barzagli, Benatia, Bentancur, Khedira, Sturaro, Matuidi, Bernardeschi, Douglas Costa, Kean. Allenatore: Allegri.

CAGLIARI (4-3-1-2) – Cragno; Padoin, Pisacane, Andreolli, Capuano; Ionita, Cigarini, Barella; Joao Pedro; Sau, Farias. In panchina: Daga, Crosta, Ceppitelli, Miangue, Romagna, Dessena, Faragò Cossu, Cop, Giannetti. Allenatore: Rastelli.

CLICCA QUI PER TUTTE LE INFORMAZIONI SULLE PROBABILI DI JUVE-CAGLIARI

In conferenza stampa, alla vigilia della sfida contro il Cagliari, Allegri ha voluto alzare la tensione in casa Juve. I bianconeri si ritrovano ad affrontare la sfida contro i sardi, con il tecnico che vuole mettere sull’attenti una squadra reduce dalla cocente delusione della Supercoppa Italiana contro la Lazio: «Dobbiamo migliorare tecnicamente. Al momento non godiamo di una grande condizione perché siamo a inizio stagione. Domani contro il Cagliari dovremo partire bene, perché poi il finale di campionato sarà complicato. La Juve è ancora favorita, ma solo se affronteremo la stagione senza presunzione perché ora abbiamo tutti zero punti». Sulla sconfitta in Supercoppa Italiana: «Nessuno si aspettava che perdessimo in Supercoppa Italiana e invece abbiamo perso. La Lazio ha vinto questo trofeo meritatamente, giocando meglio di noi».

Juventus-Cagliari: i precedenti del match

Juventus e Cagliari si sono sfidate in 72 occasioni in Serie A. I bianconeri, nelle gare interne, hanno collezionato 20 vittorie, 14 pareggi e 2 sconfitte, segnando 61 gol e subendone 28: numeri certamente confortanti per la Vecchia Signora, che ha una tradizione molto positiva nelle gare contro i sardi. L’ultimo successo risale al 21 settembre 2016, quando la gara si concluse con il rotondo risultato di 4-0 (in gol Rugani, Higuain, Dani Alves, con autogol di Ceppitelli). L’ultima vittoria del Cagliari in trasferta risale al lontano 31 gennaio 2009, quando andarono a segno Sissoko e Nedved per i padroni di casa, con Biondini, Jeda e Matri che misero al tappeto una Juve irriconoscibile.

Anche nelle gare disputate in Sardegna la Juve risulta ancora in largo vantaggio con 35 vittorie, 26 pareggi e 11 sconfitte. In totale, in questi 72 incontri sono stati messi a segno 160 gol, di cui 101 dai bianconeri e 59 dai rossoblù. Motivi buoni per pensare che la Juve, al netto anche di una rosa decisamente di maggior qualità rispetto agli avversari, sia la grande favorita nella sfida dell’Allianz Stadium.

Juventus-Cagliari: l’arbitro del match

Sarà Fabio Maresca della sezione di Napoli il direttore di gara della sfida Juventus-Cagliari, esordio della Serie A versione 2017/2018 ma anche del Var nel campionato italiano. La partita, in programma alle ore 18 all’Allianz Stadium di Torino, vedrà anche Marrazzo e Di Vuolo nel ruolo di assistenti dell’arbitro, mentre La Penna sarà il quarto uomo e, appunto, al Var sederanno Valeri e Aureliano.

Juventus-Cagliari Streaming: dove vederla in tv

Queste le info per vedere Juventus-Cagliari in streaming gratis ed in diretta tv. La partita, in programma a partire dalle ore 18 a Torino, sarà trasmessa in esclusiva sulle frequenze di Sky Sport e Mediaset Premium. Per gli abbonati al suddetto pacchetto Premium, dunque, la partita sarà visibile anche in streaming ovviamente tramite l’app disponibile per sistemi operativi iOSAndroid e Windows Mobile su smartphone, tablet e pc. Ecco inoltre la lista dei siti aggiornati su cui è possibile vedere il calcio streaming: Diretta Streaming Calcio. Qui potete trovare tutte le informazioni sul sito di streaming calcio RojadirectaRojadirecta.