Juventus, Di Livio: «Juve in grossa difficoltà. Benatia? Andava gestito meglio»

Juventus, Di Livio: «Juve in grossa difficoltà. Benatia? Andava gestito meglio»
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex giocatore della Juventus Angelo Di Livio ha parlato del momento no dei bianconeri, soffermandosi su Caceres e Benatia

Angelo Di Livio ha commentato il momento infelice della Juventus, reduce da prestazioni a dir poco deludenti sia in Serie A sia in Coppa Italia. L’ex giocatore bianconero ha analizzato lo stato di forma della formazione di Massimiliano Allegri e le scelte sul mercato, soprattutto per il reparto difensivo. Ecco le dichiarazioni dell’ex centrocampista romano: «Juve di Bergamo irriconoscibile? Sicuramente, contro Lazio e Atalanta si è vista una Juve in grossa difficoltà. Ma è forte, fortissima, lo sappiamo tutti. Quello che serve ora è un’immediata reazione. Come si fa? Ci si parla e si torna a fare la Juventus. Sicuramente ci sarà stato un confronto importante nello spogliatoio, anche con la società. Ma non serve alzare la voce, bisogna solo ritrovare il giusto atteggiamento».

Di Livio continua:«Caceres? Un’incognita. Magari stupirà tutti, ma arriva con pochissime partite nelle gambe. E se non giocava mai alla Lazio ci sarà stato un motivo. Si poteva gestire meglio il caso Benatia? Si doveva gestire meglio. Ma conviene trattenere un giocatore controvoglia? Questo no. L’errore non è stato tanto nella cessione tardiva, è che una società come la Juve non doveva arrivare a questo punto di non ritorno».