Juventus, il retroscena: Cristiano Ronaldo aveva lasciato la bolla furibondo

© foto www.imagephotoagency.it

Un retroscena rivela che Cristiano Ronaldo lo scorso 5 ottobre lasciò la bolla della Juventus furibondo per la situazione che si era creata.

Furibondo. È lo stato d’animo con cui Cristiano Ronaldo aveva lasciato l’isolamento fiduciario della Juventus il giorno seguente la mancata partita con il Napoli.

Il portoghese aveva lasciato la bolla bianconera per tornare a casa e successivamente partire alla direzione di Lisbona per rispondere alla convocazione della Nazionale.

Ai giocatori della Juventus era stato chiesto di restare all’interno della Continassa sino all’autorizzazione da parte delle autorità sanitarie.

Per questo motivo ora rischia una multa da parte dell’ASL di Torino.