Connettiti con noi

Europei

Kjaer: «Obiettivo era giocare a Wembley, ma non ci basta la semifinale»

Pubblicato

su

hjulmand kjaer

Il capitano della Danimarca Simon Kjaer ha parlato dopo la vittoria contro la Repubblica Ceca che è valsa l’approdo in semifinale

La Danimarca ha ipotecato l’accesso alle semifinali di Euro 2020 con la vittoria sulla Repubblica Ceca. Dopo il match, hanno parlato Simon Kjaer e Kasper Hjulmand, capitano e ct della compagine danese.

Kjaer: «L’obiettivo ad inizio torneo era di tornare a giocare a Wembley, ci siamo riusciti ma ora la semifinale non ci basta. Mentirei se dicessi il contrario. Ora dobbiamo solo pensare a recuperare perché tra 4 giorni giocheremo un’altra partita. Difendere sotto pressione? In realtà è una cosa che mi piace, soprattutto nel gioco aereo. Potevamo difendere e giocare meglio oggi, ma siamo comunque soddisfatti».

Hjulmand: «Appena cominciato il ritiro pre Euro 2020, ho mostrato ai ragazzi una foto di Wembley. Giocammo lì lo scorso autunno e dissi loro che l’obiettivo era di tornarci. Siamo davvero grati ai nostri tifosi, ci sono stati vicini: anche a Baku, in una partita decisiva, sembrava di giocare in casa. Oggi abbiamo disputato una vera battaglia, ora dovremo recuperare al meglio consapevoli di aver fatto qualcosa di grande».