La Lega si ritrova: statuto e diritti tv sul tavolo

tavecchio Lega
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo il rinvio dell’ultima assemblea, la Lega si riunisce su due temi cruciali e che necessitano una risoluzione immediata

La beffa dell’ultima riunione – quella che non c’è stata, poiché non è stato assicurato il numero legale affinché avesse luogo – è ancora fresca, ma la Lega di Serie A oggi si riunirà per parlare di argomenti spesso rimandati. Stamattina ci sarà l’assemblea, anche sfruttando oggi pomeriggio, quando in realtà ci sarà la composizione dei calendari per la prossima stagione. Tuttavia, la riunione sarà tutt’altro che tranquilla, perché all’ordine del giorno – come ricorda Il Corriere dello Sport – ci saranno due temi scottanti come l’esame del nuovo Statuto (redatto da Tavecchio e dai vice-commissari) e l’approvazione dei bandi per la vendita dei diritti tv all’estero. Si attende la risposta dei club, soprattutto della Lazio di Lotito, che è contro lo spostamento di poteri dall’Assemblea al Consiglio (come invece prevederebbe il nuovo statuto). L’importante per Tavecchio, però, è uscire dall’assurdo immobilismo che sta paralizzando la Lega della massima serie, in modo anche da poter indire elezioni per i nuovi vertici.