Lazio, giallo sul pagamento di Pedro Neto: l’indiscrezione del Guardian

Iscriviti
Lotito Atalanta Lazio
© foto Claudio Lotito

C’è un giallo che sta mettendo in subbuglio la Lazio: riguarda il pagamento di Pedro Neto. Ecco l’indiscrezione de il Guardian

In Inghilterra hanno indagato sull’affare Pedro Neto, prelevato dalla Lazio nel 2017 dallo Sporting Braga (insieme a Bruno Jordao) e riscattato un anno dopo. Per poi nel 2019 essere ceduto a titolo definitivo al Wolverhampton. Il The Guardian ha messo in luce quello che sembra un errore del club biancoceleste, che a quanto risulta, in fase di pagamento ai portoghesi, ha sbagliato nel versare i soldi. Nell’intestazione di chi doveva ricevere il denaro compare Sporting Lisbona e non Sporting Braga. 

La società chiarì già ai tempi spiegando che si trattava solo di un refuso nella relazione dei conti. Insomma, un errore dettato dai nomi simili dei due club portoghesi. Ma il The Guardian è andato in fondo alla cosa (con il giocatore che oggi gioca e brilla al Wolverhampton) contattando Armando Calveri, segretario generale della Lazio, che via mail ha spiegato al giornale: «Ci tengo a precisare che, entrambi i giocatori, Pedro Neto e Bruno Jordao, sono stati acquistati dallo Sporting Braga e non dallo Sporting Lisbona. Un errore del nostro dipartimento finanziario che è stato ingannato dai nomi simili dei due club.Come ben sapete, lo Sporting Lisbona non ha infatti mai registrato i giocatori. Adegueremo i nostri bilanci specificando le note relative ai due casi»