«Leandro Fernandes è come Kanté». La Juve scopre il suo nuovo talento

© foto www.imagephotoagency.it

Juventus alla scoperta di Leandro Fernandes. Il centrocampista appena arrivato viene paragonato a Kantè del Chelsea

Tanti colpi in prospettiva per la Juventus in questo mercato di gennaio concluso ormai da qualche giorno. I bianconeri, veri trionfatori del mercato, tra gli altri, hanno ingaggiato Leandro Fernandes, giunto a Torino con la collaborazione di Mino Raiola. Il centrocampista olandese, classe 1999, già nel giro delle Nazionali giovani oranje, ha debuttato domenica scorsa contro la Roma Primavera. Fernandes resterà a disposizione di Dal Canto ma presto potrebbe diventare un rinforzo importante per la prima squadra. Ne è sicuro Scamacca, attaccante di proprietà del Sassuolo, ora in prestito alla Cremonese, ex Psv ed ex compagno di squadra di Fernandes.

«Sono ancora in contatto con Leandro – dice a Tuttosport – L’ho sentito 2-3 giorni fa dopo il suo arrivo in Italia. Al Psv avevamo un bellissimo rapporto. E’ un ragazzo solare: lui mi ha insegnato un po’ di portoghese e io qualche parola di italiano e di romano, sa dire daje». Scamacca ha esaltato il nuovo acquisto dei bianconeri paragonandolo a N’Golo Kantè, centrocampista fondamentale per Ranieri nella conquista della Premier con il Leicester e ora uomo fondamentale di Conte al Chelsea: «E’ un centrocampista tecnico, fisico ed intelligente. Era allenato da van Bommel ed è cresciuto molto. Recupera palla ma fa anche tanti assist».