Lesione al bicipite femorale sinistro per Larsen

© foto Udinese Calcio

Il danese ha iniziato un percorso terapeutico e viene monitorato. Il giovane portiere è stato operato, con successo, questa mattina.

Gli esami medici hanno chiarito tutto, adesso si sa cos’è successo a Stryger Larsen e nei prossimi giorni si capirà se il giocatore potrà essere disponibile per la partita che domenica prossima l’Udinese giocherà sul campo della Fiorentina.

La società ha infatti diramato una nota con l’esito degli esami.

«Il giocatore Jens Stryger Larsen, rientrato a Udine dopo l’impegno con la propria nazionale che l’ha visto uscire dal campo al 42′ del primo tempo di Montenegro – Danimarca, è stato sottoposto ad esami diagnostici e strumentali dallo staff medico della società. I referti strumentali hanno confermato la prima diagnosi, evidenziando una lesione di primo grado al bicipite femorale sinistro. Il giocatore ha già iniziato il percorso terapeutico e le sue condizioni verranno monitorate quotidianamente».

E questa mattina è anche stato operato Alex Meret, ma per lui i tempi di recupero saranno probabilmente molto lunghi.

«Il giocatore Alex Meret è stato sottoposto oggi ad intervento di sports hernia a Monaco di Baviera. L’intervento, eseguito dalla dott.sa Ulrike Muschaweck, è perfettamente riuscito.
Meret rientrerà ora a Udine dove le sue condizioni verranno valutate nei prossimi giorni dallo staff medico della società».