Lewandowski, Bernat e Boateng: asse Juve-Bayern

© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus punta Lewandowski in caso di addio di Higuain. I bianconeri lavorano anche per Boateng e Bernat dal Bayern Monaco

La Juventus può cedere Gonzalo Higuain. Il centravanti argentino è finito sul mercato e dopo il Mondiale può scatenare un grande valzer di centravanti in Italia e in Europa. Il Pipita può essere inserito in uno scambio con Mauro Icardi con l’Inter (più conguaglio per i nerazzurri) ma potrebbe anche essere ceduto all’estero. In quel caso la Juve avrebbe bisogno di investire una grossa cifra per acquistare un nuovo centravanti e secondo Il Corriere dello Sport potrebbe puntare su Robert Lewandowski.

Il centravanti è in uscita dal Bayern Monaco e il suo agente, Pini Zahavi ai microfoni della Bild, ha confermato la volontà del calciatore: «Robert sente il bisogno di cambiare e affrontare una nuova sfida. I dirigenti del Bayern Monaco sono stati già informati. Robert non cerca soldi e non ha accordi con altre squadre e non cerca club in particolare, visto che praticamente ogni top club vorrebbe il miglior attaccante del mondo dalla loro parte». Anche la Juventus dunque sarebbe in fila per il forte centravanti polacco e può sfruttare i buoni rapporti con il Bayern per portare a casa Lewa.

Dopo i vari affari Vidal, Coman, Benatia e Douglas Costa, i bianconeri potrebbero intavolare un’altra trattativa per Robert Lewandowski. Il centravanti classe 1988 ha una valutazione che oscilla tra gli 80 e i 90 milioni di euro (non è da escludere uno scambio con Higuain) ma la Juve potrebbe imbastire una maxi-operazione con Jerome Boateng e Juan Bernat, altri due obiettivi di mercato dei bianconeri. Il Bayern potrebbe poi puntare su uno tra Cavani (si parla anche di uno scambio con il polacco) o Morata, obiettivo della Juve. I rapporti tra le due società sono ottimi e per la Juve e il Bayern sedersi allo stesso tavolo per trattare non sarebbe troppo complicato. Lewa-Juve: non un affare semplice ma nemmeno una suggestione.