Connettiti con noi

Azzurri

L’Italia è pronta per Euro 2020, ecco i convocati!

Pubblicato

su

Italia

L’Italia è pronta per affrontare la spedizione di Euro 2020

Manca poco più di una settimana all’inizio degli Europei. L’evento doveva giocarsi la scorsa estate, ma a causa della pandemia che ha colpito il nostro pianeta, gli organizzatori hanno deciso di spostarla di un anno. Ecco quindi che finalmente le 24 partecipanti si sfideranno senza sosta, cercando di arrivare alla finale in programma l’11 luglio al Wembeley Stadium. Tra le favorite per la vittoria finale ci sono: la Francia di Mbappè, la Germania di Neuer, ma anche il Portogallo di CR7 e l’Italia di Immobile. Proprio sull’Italia ci sono gli occhi puntati, visto le ottime prestazioni nelle ultime uscite. L’Italia fa tre su tre alle qualificazioni di Qatar 2022 e lancia segnali importanti in vista degli Europei. Un segnale chiaro e importante: “noi ci siamo”, e le squadre avversarie sono chiamate a non sottovalutare gli Azzurri.

Sulla squadra che partirà in giro per l’Europa, Roberto Mancini ha sciolto ogni dubbio. Ha così consegnato la lista dei 26 giocatori che guideranno l’Italia verso la vittoria finale. Scelte che confermano quelle passate, non senza qualche sorpresa. Al momento della consegna, in scadenza alla mezzanotte dell’1 Giugno 2021, restavano ancora un paio di nomi da dover tagliare fuori. Mancini ha quindi spiazzato tutti rinunciando a tre giocatori della precedente lista, chiamando Raspadori. È la grande sorpresa nelle scelte di Mancini: tagliato nella precedente scrematura, ha giocato i quarti di degli Europei Under 21 (Italia eliminata dal Portogallo) per poi essere richiamato a Coverciano per aggregarsi alla Nazionale maggiore in vista di Euro 2020. 

La scelta sui tre esclusi, invece, è ricaduta su Mancini della Roma, Pessina e Politano. Su quest’ultimo sono impazziti i social. Molti tifosi speravano di vedere in azione l’esterno del Napoli, piuttosto che Bernardeschi. Infatti quest’ultimo non ha giocato una stagione esaltante, rimanendo molte volte fuori dalle decisioni di Andrea Pirlo. Per questo motivo i fan della Nazionale non hanno visto di buon occhio la scelta del CT Mancini. Ora spetterà all’esterno ex Fiorentina far ricredere gli spettatori in casa e dimostrare chi è Bernardeschi. Il difensore della Roma e l’attaccante del Napoli hanno già lasciato Coverciano, mentre Pessina, rimasto con il gruppo come aggregato è stato poi reinserito al posto dell’infortunato Sensi.

Il gruppo, in caso di gravi infortuni o positività al Covid, potrà essere ancora modificato fino a Italia-Turchia, prima partita degli Europei in programma venerdì 11 giugno. Dall’inizio del torneo in avanti, in presenza di defezioni, sarà possibile sostituire soltanto i portieri. Le scelte di Mancini sono state discusse in TV durante ‘Notte azzurra‘, programma in diretta su Rai 1. Il programma ha visto come protagonisti i campioni azzurri insieme a diversi esponenti del mondo dello spettacolo. Una notte di festa dove si è presentata la squadra Azzurra. 

I convocati dell’Italia per Euro 2020

Portieri: Donnarumma (Milan), Meret (Napoli), Sirigu (Torino).

Difensori: Acerbi (Lazio), Bastoni (Inter), Bonucci (Juventus), Chiellini (Juventus), Di Lorenzo (Napoli), Florenzi (Paris Saint Germain), Spinazzola (Roma), Toloi (Atalanta).

Centrocampisti: Barella (Inter), Cristante (Roma), Jorginho (Chelsea), Locatelli (Sassuolo), Pellegrini (Roma), Pessina (Atalanta), Verratti (Paris Saint Germain).

Attaccanti: Belotti (Torino), Berardi (Sassuolo), Bernardeschi (Juventus), Chiesa (Juventus), Immobile (Lazio), Insigne (Napoli), Raspadori (Sassuolo)

Il calendario dell’Italia verso gli Europei

La Nazionale si è radunata presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano, che sarà il quartier generale azzurro durante questa particolare edizione degli Europei: la prima itinerante nella storia della competizione. L’Italia giocherà le partite della fase a gironi a Roma, mentre le future tappe previste dalla fase ad eliminazione diretta saranno determinate dai risultati nel corso del torneo. Venerdì 4 giugno gli azzurri sfideranno la Repubblica Ceca in amichevole a Bologna. Sarà l’ultimo test prima dell’inizio ufficiale di Euro 2020, che avverrà una settimana più tardi, venerdì 11 giugno, con Italia-Turchia in programma allo Stadio Olimpico di Roma. L’impianto della capitale ospiterà anche le due successive partite degli azzurri: Italia-Svizzera, mercoledì 16 giugno, e Italia-Galles, domenica 20 giugno. Sarà possibile seguire il cammino dell’Italia a Euro 2021 in TV su Rai e Sky.