Livorno, la società non paga: giocatori cacciati dal ristorante

Iscriviti
Mazzoni Livorno
© foto www.imagephotoagency.it

I giocatori del Livorno sono stati cacciati da un ristorante in quanto la società non ha mai pagato il proprietario

Brutta disavventura per i giocatori del Livorno i quali sono stati cacciati dal ristorante della struttura sportiva di Tirrenia in quanto la società non ha non ha mai pagato il proprietario.

L’episodio è stato racconta dal Corriere della Sera ed è avvenuto alla vigilia della trasferta sul campo della Pro Vercelli.

I giocatori del Livorno da mesi non ricevono lo stipendio. La società è stata acquistata lo scorso 23 ottobre a Giorgio Heller subentrando ad Aldo Spinelli.