Manchester United, Ibrahimovic rifiuta il rinnovo

Ibrahimovic united
© foto www.imagephotoagency.it

Ibrahimovic avrebbe rifiutato il rinnovo di un anno con il Manchester United. Futuro lontano dall’Old Trafford per lo svedese?

La rottura del crociato rimediata nella sfida di Europa League con l’Anderlecht non metterà la parola fine alla sua carriera, parola di Zlatan Ibrahimovic. Il campione svedese, ormai trentacinquenne, sarà costretto ad uno stop di almeno 8-9 mesi ed è volato negli States per affidarsi alle cure del Dottor Frieddie H. Fu, noto specialista in casi di infortuni simili. Se è certo che il gigante dei reds non appenderà gli scarpini al chiodo, i dubbi si stagliano quando si parla del suo futuro al Manchester United. Il club inglese avrebbe provato ad attivare l’opzione – presente nel contratto firmato l’estate scorsa – di un anno extra, attivabile esclusivamente con il placet delle due parti. Una mossa che manifesta la volontà del club di ripagare lo svedese per tutto ciò che è riuscito a fare al primo anno all’Old Trafford, che però sarebbe stata cortesemente declinata dall’ex Paris Saint-Germain. Secondo quanto riportato dal Sun, infatti, l’attaccante avrebbe rifiutato l’offerta presentatagli direttamente da Josè Mourinho perchè non avrebbe ritenuto giusto percepire i 13 milioni di stipendio senza poter giocare. Il suo contratto scade il prossimo giugno ed allo stato attuale delle cose le strade di Manchester United e giocatore sembrano destinate a separarsi. Sullo sfondo c’è l’MLS degli Stati Uniti, dove Ibrahimovic è in cura.