Marca: Barcellona all’angolo, Alves rinnova

© foto www.imagephotoagency.it

Senza sostituti degni e col mercato bloccato, il brasiliano può restare

Il suo nome era stato legato anche ad alcuni club italiani: in effetti Dani Alves, esterno del Barcellona da parecchi anni ormai, ha un contratto in scadenza alla fine di questa stagione e, soprattutto, aveva già annunciato qualche mese fa che questa sarebbe stata la sua ultima stagione con la maglia dei catalani. Le cose però negli ultimi tempi sono parecchio cambiate: prima di tutto perchè Dani Alves è ancora un titolare inamovibile e i giocatori che dovevano sostituirlo (Martin Montoya, che vuole andare via ed è cercato dalla Juventus, e l’altro brasiliano Douglas, prelevato in estate) per il momento non sono ritenuti affidabili. 

LA SORPRESA – In secondo luogo anche perchè il mercato in entrata del Barcellona ieri è stato ufficialmente bloccato dal TAS, che ha confermato la precedente squalifica UEFA, per tutto il 2015. Tradotto in altri termini: qualora Alves andasse via, i catalani non avrebbero modo di prendere un sostituto all’altezza. Marca parla dunque oggi di un possibile rinnovo del brasiliano, a 31 anni, ma solo alle sue condizioni: contratto di tutto rispetto e, soprattutto, prolungamento per altre tre stagioni. Una mossa che fino a pochi mesi fa non sarebbe mai rientrata nella politica del Barcellona ma a cui, al momento, la società è in pratica costretta.