Materazzi: “Milan, Balotelli è un campione”

© foto www.imagephotoagency.it

MATERAZZI MILAN BALOTELLI – Nel corso di una delle sue tante “incursioni” su Gazzetta TV, l’ex difensore dell’Inter Marco Materazzi si è soffermato a parlare anche di Mario Balotelli, suo grande amico e neo-acquisto del Milan, autore di una doppietta all’esordio in rossonero.

“Quando ho visto Mario davvero felice? A parte la Champions vinta, che penso sia uno dei ricordi più belli, ricordo quando eravamo fianco a fianco nella premiazione. Parliamo ancora oggi di quella partita, ci mandiamo le foto. Poi ci fu una volta, quando fece 2 gol in Champions: successivamente mi ri-accompagnò lui a casa ed ogni volta ci scherzo, perchè il mio idolo è il suo papà che gli fece un discorso del tipo: ‘Ma devi giocare più semplice…’, Mario allora disse ‘Ma papà, che devo fare?’, e lui rispose ‘Ma fatti un bel giro in bicicletta, lì a Milano’. Lì capii che i suoi genitori erano proprio delle persone genuine, buone e che volevano solo il bene di un ragazzo, al di là del fatto che era un campione: mi piacque molto la sensibilità del padre, le parole di Materazzi.

Sull’avventura rossonera di “Super-Mario”: “Se mi ha mandato foto in questi giorni? Sì, anche stamattina. Ma nessuna foto degli anni dell’Inter: io sono contento comunque che sia tornato, prima di tutto perchè il calcio italiano ha ri-acquistato un grandissimo campione per la Nazionale e per sè stesso, uno che viene anche definito come è stato definito, che si dica, luogo comune, che non è uomo. Ma quando uno è uomo fa una scelta: ha rinunciato a parecchio del suo stipendio per tornare a giocare in Italia e per dimostrare, io credo che stia diventando un uomo. Mario sposta gli equilibri, forse viene da pensare che è meglio un grande campione che 4 giocatore forti: magari l’Inter non ne aveva bisogno in questo momento, ma Mario è uno che fa veramente la differenza“.