Connettiti con noi

News

Daspo ai tifosi del Sassuolo, la curva si autosospende

Pubblicato

su

Daspo per i tifosi del Sassuolo ben trentotto ultras neroverdi sono finiti in diffida: la Curva Nord, gruppo di cui fanno parte, ha deciso di autosospendersi

Brutte notizie per i tifosi del Sassuolo, che sono incappati in un daspo. Trentotto fan del club emiliano sono andati in diffida per i fatti avvenuti all’inizio dello scorso mese di aprile quando allo Stadio Braglia di Modena il Carpi e il Sassuolo si sono trovati di fronte e c’è stata tensione, anche perché la rivalità tra le due compagini è ormai nota. I provvedimenti sono trentotto dunque, ventinove di un anno e nove di cinque anni.

DASPO AL SASSUOLO – I tifosi del Sassuolo lo avevano previsto ma comunque la decisione della Questura di Modena è stata un fulmine a ciel sereno. La Curva Nord, gruppo di cui i succitati tifosi fanno parte, ha deciso di autosospendersi, in attesa che le misure assunte nei suoi confronti vadano a scadenza, e quindi permettendo a tutti di tornare allo stadio. Come riporta La Gazzetta dello Sport non è la prima sanzione del genere per i sassolesi.