Milan, Allegri: “Noi gli arbitri dello scudetto, su Ibra…”

© foto www.imagephotoagency.it

A poco dalla fine del campionato il Milan, capolista a tre punti dal Napoli secondo, può fare affidamento soltanto sulle proprie forze.

E’ di quest’opinione il tecnico rossonero Massimiliano Allegri che oggi, nel corso di un’intervista per Il Corriere della Sera, ha riferito: “Siamo noi davanti, siamo noi gli arbitri del nostro destino e dello scudetto. L’espulsione di Ibrahimovic? Dopo Firenze tutti gli sono saltati addosso. E pensare che fino al momento del cartellino rosso aveva giocato una delle sue migliori partite da quando è al Milan. Ha giocato bene fino all’espulsione, ovvero fino a quando è stato applicato il regolamento. Quando si arbitra vengono prese delle decisioni che non sono sempre le stesse. In altri frangenti si è preferito sorvolare, nell’episodio di Zlatan il regolamento è stato applicato alla lettera”.