Monaco, Vasilyev: «Ligue 1 primo obiettivo. Mbappé? Con noi anche l’anno prossimo»

vasilyev
© foto www.imagephotoagency.it

Dal titolo francese alle semifinali di Champions League contro la Juventus, Vasilyev non pone limiti al Monaco

Il Monaco di Jardim sogna in grande. Ancora in corsa su tre fronti, i monegaschi hanno ben chiari gli obiettivi in vista del finale di stagione. Ospite della trasmissione “Téléfoot” su TF1, il vice-presidente Vadim Vasilyev ha analizzato il cammino dei sette volte campioni di Francia: «Non dobbiamo pensare ai risultati del Psg, siamo focalizzati sul nostro cammino. La Ligue 1 è nelle nostre mani, il titolo manca dal principato da troppo tempo. La nostra priorità è il campionato, ma pensiamo anche alla Champions League visto che siamo arrivati fino alle semifinali». Giovedì il Monaco affronterà il Psg in Coupe de France. In palio ci sarà la qualificazione alla finale della coppa nazionale. «Ma sarà complicato – avverte Vasilyev – abbiamo la necessità di far riposare qualche giocatore».
MERCATO MONACO – Il dirigente russo ha poi parlato di mercato. Non tarderanno ad arrivare offerte milionarie per Mbappé&Co, ma il club non lascerà partire a cuor leggero i pezzi pregiati della collezione: «Per me il Monaco è la migliore squadra d’Europa, sono felice quando vedo giocare i ragazzi. Quello che abbiamo fatto in questi anni è sotto gli occhi di tutti, è una grande soddisfazione. Mercato in uscita? Non abbiamo necessità di vendere a tutti i costi. Penso che Lemar, Mbappé e Bernardo Silva resteranno con noi almeno fino ai Mondiali del 2018. L’anno prossimo il Monaco sarà competitivo. Falcao? Il nostro desiderio è confermarlo, ma non abbiamo ancora iniziato a parlare di rinnovo. Discuteremo col ragazzo al termine della stagione».