Montella: «Juventus – Milan partita della vita»

bologna - milan
© foto www.imagephotoagency.it

Si gioca Juventus – Milan a Doha in Supercoppa Italiana e Vincenzo Montella vuole vincere e convincere: le ultime notizie riguardo i rossoneri

Vincenzo Montella da una vita gioca contro la Juventus ma non è mai stato anti-juventino, lo dice lo stesso allenatore del Milan in vista della finale di Supercoppa Italiana contro i bianconeri. «Vincono più degli altri, normale ci sia uno stimolo in più. Noi l’abbiamo già battuta, ma sarà una squadra diversa quella di Doha» spiega il tecnico rossonero, il quale non vuole svelare troppi segreti riguardo la sua formazione. Higuain e Dybala saranno un bell’osso duro con cui avere a che fare ma Montella guarda avanti e, oltre a ringraziare chi lo ha portato fino al Qatar per la Supercoppa, si trova di fronte alla terza finale in carriera (le altre due finora le ha perse).
IL MILAN DI MONTELLA – Si dice che il Milan sia meno abituato a giocare grandi partite e finali, il mister non è d’accordo: «Ha giocato la finale di Coppa Italia poi adesso la mentalità è cambiata. Berlusconi? Dà consigli ma poi sono io che lavoro nel quotidiano e so come agire». Montella poi non si fa prendere la mano dai rigori sbagliati dal Milan e più che a un rigorista solo pensa a cinque tiratori, qualora la finale dovesse trascinarsi oltre i supplementari. Un ricordo anche per la super rimonta in Fiorentina – Juventus di qualche anno fa e qualche battuta finale sulla sfida di venerdì. «Voglio vedere l’atteggiamento giusto, voglio un Milan al 100% e spero anche nella fortuna, dobbiamo fare la partita della vita. Se la Supercoppa può cambiare il calciomercato? Preferisco pensare al presente» dice Montella a Tuttosport.