Connettiti con noi

Hanno Detto

Moratti su Mourinho: «Insieme abbiamo vinto tutto, sono contento per lui»

Pubblicato

su

moratti mourinho

L’ex presidente dell’Inter Massimo Moratti ha rilasciato alcune dichiarazioni su Jose Mourinho, annunciato ieri nuovo allenatore della Roma

Massimo Moratti, ex presidente dell’Inter, ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera in cui ha parlato del ritorno di Jose Mourinho in Italia sponda Roma, allenatore con cui vinse il triplete nerazzurro. Ecco le sue parole.

LA NOTIZIA – «La sapevo, mi aveva mandato un messaggio»

RAPPORTI MANTENUTI – «E perché non avremmo dovuto? C’è stima, spero reciproca. Da parte mia, indiscussa. E le confiderò, io sono contento per lui. Moltissimo. Gliel’ho detto e glielo ribadirò alla prima occasione»

PASSATO INTER – «Appunto, è il passato. Insieme a lui abbiamo vinto tutto. Rimarranno stagioni indimenticabili, superfluo stare qui a sottolinearlo»

ESONERI – «Su su, dai… Gli esoneri fanno parte del gioco del pallone. Ci stanno, punto. I fattori alla base dei successi sono infiniti, come sono infinite le coordinate necessarie per trasformare stagioni ordinarie in stagioni che rimangono negli annali… A Roma, ripeto, e mi limito a riferire quanto leggo e sento, sembra ci sia un piano concreto e serio, articolato nei prossimi anni. In questo seno è la persona giusta»

MOURINHO E CONTE – «Mourinho posso dire di conoscerlo nei dettagli. A differenza di Conte. Di conseguenza, non sono in grado di rispondere»

ALLA ROMA – «Questa eventuale gelosia, se così vogliamo definirla, non ha alcun senso. In fondo anche Helenio Herrera, dopo i trionfi, andò ad allenare la Roma. Non mi risulta che all’epoca la sua scelta avesse disturbato gli animi dei tifosi»