Mourinho: “Balotelli? Non parlo dei non convocati”

© foto www.imagephotoagency.it

Intervenuto nella classica conferenza stampa della vigilia (domani l’Inter affronterà  il Cska Mosca per l’andata dei quarti di finale di Champions), Josè Mourinho ha messo subito in chiaro le cose, dicendo di non voler parlare di Balotelli: “Non parlo dei non convocati”. Ma la testa va rapidamente al Cska: “Non mi aspetto regali dal Cska. Preciso che io non dormo quando lavoro, chissà  faceva freddo e qualcuno ha bevuto un po’ troppa vodka. Ho dormito solo in aereo. A Manchester hanno giocato molto bene, mi hanno impressionato per la loro condizione fisica. C’è qualcosa di grigio nel cammino del Cska in Champions, se vanno due giocatori al controllo antidoping e gli trovano una sostanza non permessa c’è qualcosina di grigio. Adesso sono ad inizio campionato, per il modo in cui giocano non hanno bisogno di corsa. Stanno bassi, con poca distanza tra i giocatori. Tutti i difensori e centrocampisti difensivi sono alti e forti fisicamente. Poi hanno tre elementi rapidi per il contropiede, se segnano bene, altrimenti tornano ad occupare la loro posizione. Ma giocano bene fuori casa proprio per questo motivo, fanno un calcio che piace al pubblico ed è difficile da contrastare. Honda? Quasi tutti i giapponesi hanno un forte spirito di squadra. Sono giocatori che piacciono agli allenatori, perchè capiscono che il calcio è collettivo. In più Honda ha qualità  tecnica ed è importante per il Cska. Se andrò via? In questo momento sono molto occupato con l’Inter, a preparare e analizzare le partite. E questo è il mio futuro. Semfinali scontate? Prima di tutto dobbiamo vincere la nostra eliminatoria. Io ho già  vinto questa competizione e mi sono sempre preoccupato di una squadra alla volta. Anzi, non mi piace nemmeno sapere con chi giocherò quella dopo in caso di qualificazione, preferirei fare un altro sorteggio per la semifinale. Mi sembrerebbe più emozionante. In ogni caso vedo il 25% di possibilità  di passare per noi, Cska, Barcellona e Arsenal”.